Due motori e quattro allestimenti Arriva la nuova Jeep Wrangler

ROMA.Jeep rinnova completamente la sua icona mantenendone intatto il Dna. Discendente diretto dell'originale Willys MB del 1941, il nuovo Jeep Wrangler consente di aggiungere ad una esperienza di guida off-road la possibilità di trasferire l'avventura sul territorio urbano, con maggiore sicurezza e confort di sempre.
Jeep Wrangler presenta una nuova struttura più resistente del 100% alla flessione, passo più lungo, carreggiate allargate, nuova taratura degli ammortizzatori, maggiore altezza da terra, cerchi e pneumatici di maggiori dimensioni, assali anteriori e posteriori rigidi ad alta resistenza Dana e sistema di trazione Command-Trac di nuova generazione. La versione Jeep Wrangler Rubicon è la quintessenza della guida off-road e dispone di avanzati sistemi fuoristradistici come il riduttore Rock-Trac, i nuovi bloccaggi elettrici dei differenziali, gli assali anteriori e posteriori Dana 44 e la barra stabilizzatrice anteriore a scollegamento elettronico.
Il nuovo Jeep Wrangler è disponibile nei quattro allestimenti Sport, Sport Plus, Sahara e Rubicon con il nuovo propulsore 2,8 litri turbodiesel common-rail da 177 CV di potenza e 410 Nm di coppia massima, abbinato ad un cambio manuale a sei marce o automatico a cinque velocità (Jeep Wrangler Sport, Sport Plus, Sahara e Rubicon) ed il nuovo motore benzina 3,8 litri V6 da 199 CV di potenza e 315 Nm di coppia con cambio automatico a quattro marce (Jeep Wrangler Sahara) ad un prezzo di attacco di 26.630 euro.