Guinness dei primati, a Torpé il ballo tondo dei record con 470 ballerini

video TORPÈ. 470 ballerini, 235 donne e altrettanti uomini, per iscrivere Torpè nel Guinness dei primati con “su ballu tundu su prus mannu de su mundu”. Nella piazza della borgata di Villanova si sono presentate tantissime persone con alcune coppie provenienti anche dal centro dell’isola. Un evento che Francesco Spanu assieme al comitato per la festa in onore di Santa Maria Ausiliatrice, al centro di educazione ambientale e all'amministrazione comunale, ha voluto per ricordare la figura di Eugenio Chessa componente per oltre 40 anni del gruppo folk di Torpè e scomparso recentemente. All’imbrunire la piazzetta del Cres, ha iniziato ad animarsi, tutti i partecipanti al tentativo di record sono stati iscritti in un elenco e mentre dal palco Michele Mastio, Salvatore Pittorra, Alessandro e Giovanni Magrini, Massimiliano Murrighile e Checco Spanu davano voce e suoni all’evento, i ballerini hanno iniziato a danzare disponendosi in numerosi cerchi concentrici che hanno presto riempito lo slargo. Intorno alle ventuno, il via ufficiale alla manifestazione con numerose telecamere a riprendere l’evento che sarà ora trasmesso a Londra dove si trova la sede centrale del Guinness World Records per la certificazione. (sergio secci)