Igor, le lacrime e il dolore della guardia ferita

video Marco Ravaglia, la guardia provinciale ferita con colpi d'arma da fuoco da Norbert Feher, alias Igor Vaclavic, il killer di Budrio ancora in fuga, parla in conferenza stampa accanto alla moglie, ai medici, al suo comandante della polizia provinciale e al delegato provinciale Alberto Bova. E si commuove, comprensibilmente, nel ricordare il collega ucciso Valerio Verri: "E' stata una grave perdita, un grande amico, dopo un anno e mezzo che lavoravamo insieme si era creato un rapporto meraviglioso, lui era una persona meravigliosa" di GIUSEPPE BALDESSARRO