Barcellona, candele e slogan per i leader indipendentisti

video Nella capitale della Catalogna, Barcellona, la folla è in strada per chiedere la liberazione dei leader indipendentisti Jordi Sánchez e Jordi Cuixart, accusati di sedizione dall'Audiencia Nacional di Madrid. Candele in mano, il grido è sempre lo stesso: "Llibertat!". Tra bandiere secessioniste e cartelli, nelle città della regione autonoma riecheggia l'inno catalano Els Segadors. Secondo la polizia municipale, a protestare, nella sola Barcellona, sono 200mila persone. Altre proteste sono state organizzate a Girona, Tarragona, Madrid, Valencia, Palma di MaiorcaVideo Twitter: Guillem Soldevila

Chiara Appendino sentita dai pm di Torino:"Chiarito tutto, non abbiamo nulla da nascondere"

video "Non abbiamo nulla da nascondere, sono serena e ho piena fiducia nella magistratura". Lo ha detto la sindaca di Torino, Chiara Appendino, al termine del lungo interrogatorio in Procura a Torino. "Abbiamo agito nell'interesse dei torinesi - ha aggiunto la sindaca - chiarendo quello che c'era da chiarire. E' stata una chiacchierata corretta in cui abbiamo esposto quelli che sono i fatti alla luce di come abbiamo lavorato nell'ambito dell'approvazione del bilancio e tutto l'iter conseguente". La sindaca, insieme all'assessore al Bilancio Sergio Rolando e al capo di Gabinetto Paolo Giordana, è indagata per falso ideologico in atto pubblico.Di ALESSANDRO CONTALDO