Ricorso contro la legge elettorale

CAGLIARI Dopo quello al Tar Sardegna l'associazione per la tutela dei diritti dei sardi ha presentato un nuovo ricorso alla Corte costituzionale contro la legge elettorale italiana per il rinnovo del Parlamento europeo. L'obiettivo è ottenere il riconoscimento alla Sardegna del diritto ad

Ricorso contro la legge elettorale

CAGLIARI Dopo quello al Tar Sardegna l'associazione per la tutela dei diritti dei sardi ha presentato un nuovo ricorso alla Corte costituzionale contro la legge elettorale italiana per il rinnovo del Parlamento europeo. L'obiettivo è ottenere il riconoscimento alla Sardegna del diritto ad

Ricorso contro la legge elettorale

CAGLIARI Dopo quello al Tar Sardegna l'associazione per la tutela dei diritti dei sardi ha presentato un nuovo ricorso alla Corte costituzionale contro la legge elettorale italiana per il rinnovo del Parlamento europeo. L'obiettivo è ottenere il riconoscimento alla Sardegna del diritto ad

Ricorso contro la legge elettorale

CAGLIARI Dopo quello al Tar Sardegna l'associazione per la tutela dei diritti dei sardi ha presentato un nuovo ricorso alla Corte costituzionale contro la legge elettorale italiana per il rinnovo del Parlamento europeo. L'obiettivo è ottenere il riconoscimento alla Sardegna del diritto ad

Il giudice: «I sardi sono discriminati»

di Umberto Aime wCAGLIARI Il sardo è una minoranza linguistica e nelle elezioni europee deve avere la stessa corsia preferenziale che la legge garantisce ai francesi della Valle D’Aosta, ai tedeschi del Trentino e anche agli sloveni del Friuli. Non possono esserci buoni e cattivi, privileg

Il giudice: «I sardi sono discriminati»

di Umberto Aime wCAGLIARI Il sardo è una minoranza linguistica e nelle elezioni europee deve avere la stessa corsia preferenziale che la legge garantisce ai francesi della Valle D’Aosta, ai tedeschi del Trentino e anche agli sloveni del Friuli. Non possono esserci buoni e cattivi, privileg

Il giudice: «I sardi sono discriminati»

di Umberto Aime wCAGLIARI Il sardo è una minoranza linguistica e nelle elezioni europee deve avere la stessa corsia preferenziale che la legge garantisce ai francesi della Valle D’Aosta, ai tedeschi del Trentino e anche agli sloveni del Friuli. Non possono esserci buoni e cattivi, privileg

Sul ricorso il Tribunale decide a fine mese

CAGLIARI La decisione del Tribunale sul ricorso contro la legge europea (dalla soglia del 4 per cento alla penalizzazione per le minoranze linguistiche) potrebbe arrivare a poco meno di un mese dalle elezioni. È questa la scadenza stabilita dal giudice Ignazio Tamponi al termine della prim