I testimoni: tutti a pranzo, pagava Masia

di Mauro Lissia wCAGLIARI Ancora incontri, dibattiti dove alla fine, ha detto un testimone «gli argomenti trattati venivano rimasticati insieme al cibo». Politica conviviale, tra pecora bollita e problemi del territorio, protagonista immancabile un consigliere regionale. Ieri è stato il tu

Sembrava un incidente, era un omicidio

Non è un omicidio di faida. Mario Marongiu era un poveretto che si arrangiava in tutte le maniere per tirare avanti e, dopo la morte dei genitori che lo aiutavano con la loro pensione, si era perso. Aveva cominciato a bere e quando beveva combinava qualche guaio, ma mai niente di troppo gr

Sembrava un incidente, era un omicidio

Non è un omicidio di faida. Mario Marongiu era un poveretto che si arrangiava in tutte le maniere per tirare avanti e, dopo la morte dei genitori che lo aiutavano con la loro pensione, si era perso. Aveva cominciato a bere e quando beveva combinava qualche guaio, ma mai niente di troppo gr

Sembrava un incidente, era un omicidio

Non è un omicidio di faida. Mario Marongiu era un poveretto che si arrangiava in tutte le maniere per tirare avanti e, dopo la morte dei genitori che lo aiutavano con la loro pensione, si era perso. Aveva cominciato a bere e quando beveva combinava qualche guaio, ma mai niente di troppo gr

Sembrava un incidente, era un omicidio

Non è un omicidio di faida. Mario Marongiu era un poveretto che si arrangiava in tutte le maniere per tirare avanti e, dopo la morte dei genitori che lo aiutavano con la loro pensione, si era perso. Aveva cominciato a bere e quando beveva combinava qualche guaio, ma mai niente di troppo gr

congresso

SASSARI. Il congresso provinciale del Psi si è concluso con l’elezione del direttivo e dei delegati al congresso regionale: Giuseppe Bella, Vincenzo Dau, Franco Deiana, Vannina Galfetti, Battista Mameli, Alberto Mancosu, Laura Marongiu, Pietro Marongiu, Pierangelo Masia, Mario Muredda, Egi

congresso

SASSARI. Il congresso provinciale del Psi si è concluso con l’elezione del direttivo e dei delegati al congresso regionale: Giuseppe Bella, Vincenzo Dau, Franco Deiana, Vannina Galfetti, Battista Mameli, Alberto Mancosu, Laura Marongiu, Pietro Marongiu, Pierangelo Masia, Mario Muredda, Egi