BASKET»serie a

di Mario CartawSASSARILe vittorie danno fiducia, ma le belle vittorie danno morale e certezze. C'è ottimismo nella Dinamo Sassari, in vista della difficile trasferta di domenica a Varese (18.15, arbitrano Sahin, Sardella e Bongiorni), all'indomani della convincente vittoria sull'Hapoel Holon. E c'è

BASKET»serie a

di Mario CartawSASSARILe vittorie danno fiducia, ma le belle vittorie danno morale e certezze. C'è ottimismo nella Dinamo Sassari, in vista della difficile trasferta di domenica a Varese (18.15, arbitrano Sahin, Sardella e Bongiorni), all'indomani della convincente vittoria sull'Hapoel Holon. E c'è

BASKET»serie a

di Mario CartawSASSARILe vittorie danno fiducia, ma le belle vittorie danno morale e certezze. C'è ottimismo nella Dinamo Sassari, in vista della difficile trasferta di domenica a Varese (18.15, arbitrano Sahin, Sardella e Bongiorni), all'indomani della convincente vittoria sull'Hapoel Holon. E c'è

BASKET»serie a

di Mario CartawSASSARILe vittorie danno fiducia, ma le belle vittorie danno morale e certezze. C'è ottimismo nella Dinamo Sassari, in vista della difficile trasferta di domenica a Varese (18.15, arbitrano Sahin, Sardella e Bongiorni), all'indomani della convincente vittoria sull'Hapoel Holon. E c'è

Basta parole, la Dinamo deve vincere

di Andrea SiniwSASSARIC'è da cambiare marcia, e c'è da farlo più in fretta di subito. La disfatta con Capo d'Orlando, le dimissioni respinte di Federico Pasquini, l'assenza di Rok Stipcevic, le quattro sconfitte di fila rimediate tra campionato e Champions League nelle ultime due settimane sono un b

Basta parole, la Dinamo deve vincere

di Andrea SiniwSASSARIC'è da cambiare marcia, e c'è da farlo più in fretta di subito. La disfatta con Capo d'Orlando, le dimissioni respinte di Federico Pasquini, l'assenza di Rok Stipcevic, le quattro sconfitte di fila rimediate tra campionato e Champions League nelle ultime due settimane sono un b

Basta parole, la Dinamo deve vincere

di Andrea SiniwSASSARIC'è da cambiare marcia, e c'è da farlo più in fretta di subito. La disfatta con Capo d'Orlando, le dimissioni respinte di Federico Pasquini, l'assenza di Rok Stipcevic, le quattro sconfitte di fila rimediate tra campionato e Champions League nelle ultime due settimane sono un b

Basta parole, la Dinamo deve vincere

di Andrea SiniwSASSARIC'è da cambiare marcia, e c'è da farlo più in fretta di subito. La disfatta con Capo d'Orlando, le dimissioni respinte di Federico Pasquini, l'assenza di Rok Stipcevic, le quattro sconfitte di fila rimediate tra campionato e Champions League nelle ultime due settimane sono un b

«Troppa ansia in tutto l'ambiente»

SASSARIChe confusione, sarà perché ti amo. Il momento no della Dinamo accende tra i tifosi le discussioni su cause e possibili soluzioni. «Io penso che il problema principale sia nel manico - dice con decisione Giovanni Losa, giocatore della Dinamo per tante stagioni a cavallo tra gli anni Sessanta

«Troppa ansia in tutto l'ambiente»

SASSARIChe confusione, sarà perché ti amo. Il momento no della Dinamo accende tra i tifosi le discussioni su cause e possibili soluzioni. «Io penso che il problema principale sia nel manico - dice con decisione Giovanni Losa, giocatore della Dinamo per tante stagioni a cavallo tra gli anni Sessanta

«Troppa ansia in tutto l'ambiente»

SASSARIChe confusione, sarà perché ti amo. Il momento no della Dinamo accende tra i tifosi le discussioni su cause e possibili soluzioni. «Io penso che il problema principale sia nel manico - dice con decisione Giovanni Losa, giocatore della Dinamo per tante stagioni a cavallo tra gli anni Sessanta

Crisi Dinamo, è il momento dei processi

di Andrea SiniwSASSARIAlla fine tutto ruota attorno a un fatto: se la Dinamo è davvero con il suo allenatore, lo deve dimostrare sul campo. Più fatti e meno parole, come ha promesso domenica sera capitan Jack Devecchi dopo lo schiaffone preso sul parquet del PalaSerradimigni dalla Betaland Capo d'Or

Crisi Dinamo, è il momento dei processi

di Andrea SiniwSASSARIAlla fine tutto ruota attorno a un fatto: se la Dinamo è davvero con il suo allenatore, lo deve dimostrare sul campo. Più fatti e meno parole, come ha promesso domenica sera capitan Jack Devecchi dopo lo schiaffone preso sul parquet del PalaSerradimigni dalla Betaland Capo d'Or

Crisi Dinamo, è il momento dei processi

di Andrea SiniwSASSARIAlla fine tutto ruota attorno a un fatto: se la Dinamo è davvero con il suo allenatore, lo deve dimostrare sul campo. Più fatti e meno parole, come ha promesso domenica sera capitan Jack Devecchi dopo lo schiaffone preso sul parquet del PalaSerradimigni dalla Betaland Capo d'Or

Crisi Dinamo, è il momento dei processi

di Andrea SiniwSASSARIAlla fine tutto ruota attorno a un fatto: se la Dinamo è davvero con il suo allenatore, lo deve dimostrare sul campo. Più fatti e meno parole, come ha promesso domenica sera capitan Jack Devecchi dopo lo schiaffone preso sul parquet del PalaSerradimigni dalla Betaland Capo d'Or

«Troppa ansia in tutto l'ambiente»

SASSARIChe confusione, sarà perché ti amo. Il momento no della Dinamo accende tra i tifosi le discussioni su cause e possibili soluzioni. «Io penso che il problema principale sia nel manico - dice con decisione Giovanni Losa, giocatore della Dinamo per tante stagioni a cavallo tra gli anni Sessanta

La Dinamo "salva" Pasquini

Federico Pasquini ha presentato le dimissioni dalla guida della Dinamo ma il presidente Sardara le ha respinte. La decisione del coach subito dopo la sconfitta con Capo d'Orlando al PalaSerradimigni per 81-88. Il capitano Devecchi ha spiegato che dopo un faccia a faccia la squadra si è espressa a f

«Siamo con il coach, ne usciremo insieme»

di Mario CartawSASSARISe c'è solo un capitano, quello della Dinamo è ancora più unico. Capace di esaltare i compagni quando si vince e forte abbastanza da mettere il petto in prima linea quando la sua squadra perde. Ieri sera Jack Devecchi ha fatto di più. E' stato capitano e uomo squadra, leader di

La Dinamo "salva" Pasquini

Federico Pasquini ha presentato le dimissioni dalla guida della Dinamo ma il presidente Sardara le ha respinte. La decisione del coach subito dopo la sconfitta con Capo d'Orlando al PalaSerradimigni per 81-88. Il capitano Devecchi ha spiegato che dopo un faccia a faccia la squadra si è espressa a f