L'assessore: denunciate ogni abuso

CAGLIARIAnche la Regione si schiera contro i ladri di sabbia. E lo fa con una presa di posizione pubblica dell'assessore all'Ambiente Gianni Lampis. Che in un lungo post su Facebook invita i cittadini a denunciare i ladri di sabbia. Lampis chiede che ogni tipo di abuso venga segnalato al 1515, il numero del corpo forestale. E anche dalle parole dell'assessore si evince come l'attenzione verso la difesa dei litorali sardi e della loro integrità sia diventato un mantra anche delle istituzioni. «La Sardegna non si smembra come se fosse un cadavere da cui togliere i gioielli da vendere al miglior offerente. La Sardegna è terra di storia millenaria, è luogo di bellezze uniche, è il tempio sacro del patrimonio ambientale e paesaggistico». Scrive Lampis su Facebook. L'assessore parte dalla notizia del recupero dei 200 chili di sabbia rubata dai litorali di Oristano e recuperata in queste settimane dagli uomini della security dell'aeroporto di Cagliari. Turisti con poca coscienza ambientale caricano le loro valigie con sacchetti e bottiglie pieni di sabbia. Una razzia sistematica che porta a mettere insieme un bottino impressionante. 200 chili di sabbia in poche settimane. Ma in tutti e tre gli scali sardi l'attenzione è massima e i sequestri sono quotidiani. Cartelli e campagne informative sembrano non scoraggiare i predatori che mettono in valigia non solo sabbia, ma anche conchiglie e altri souvenir saccheggiati su spiagge e nei fondali dell'isola.«Ringrazio gli organi di informazione regionale che anche oggi ci hanno ricordato come ogni granello di sabbia, ogni conchiglia e ogni ciottolo asportato dai nostri litorali è un illecito che nessun sardo può accettare - aggiunge Lampis -. Il 1515 è il numero di pronto intervento del Corpo forestale e di vigilanza ambientale della Regione al quale i cittadini possono segnalare con tempestività qualsiasi tipo di emergenza ambientale. Si tratta di un servizio attivo 24 ore su 24, su tutto il territorio regionale. Il numero 1515 può essere selezionato da qualsiasi telefono a linea fissa, pubblica e privata o da qualsiasi cellulare. La chiamata è completamente gratuita».