Nicholas Cage, 4 nuovi film E 50 anni da festeggiare

Sarà una Befana carica di milioni la protagonista dello speciale de «La Prova del Cuoco» abbinato alla finale della Lotteria Italia e condotto da Antonella Clerici, domani su Rai1 a partire dalle 21.10. L'estrazione finale distribuirà infatti sei premi di prima categoria e altre centinaia di ricchissimi abbinamenti, in collegamento con l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. In studio, sei concorrenti speciali : Flavio Insinna, Rita Dalla Chiesa, Pupo, Paola Barale, Amadeus e Iva Zanicchi, abbinati agli chef del programma Cesare Marretti, Cristian Bertol, Mauro Improta, Renato Salvatori, Riccardo Facchini e Natale Giunta. I vincitori delle prime tre sfide e la coppia più televotata tra quelle sconfitte si scontreranno nelle semifinali. Sempre il pubblico sceglierà le due squadre che parteciperanno alla finale (per votare, 894.222 da telefono fisso e 478.4784 da mobile). Al termine della gara conosceremo l'abbinamento delle 6 coppie con i 6 biglietti di prima categoria e a quale di questi andrà il primo premio da 5 milioni di euro della Lotteria Italia. LOS ANGELES Sarà la città di San Francisco a celebrare il cinquantesimo compleanno di Nicolas Cage. A Nicholas Kim Coppola, questo il vero nome dell'attore, nato il 7 gennaio 1964 a Long Beach, sarà infatti dedicata una retrospettiva dei suoi successi degli anni Ottanta in una delle storiche sale cinematografiche della città californiana, il Castro Theatre. Da "Arizona Junior "a "Stregata dalla luna", da "Cotton Club" a "Birdy - le ali della libertà", verranno riproposti i successi che portarono il figlio del fratello di Francis Ford Coppola alla notorietà. Proprio per non essere avvantaggiato, nè penalizzato dall'impegnativo nome dello zio, il ventenne Nik, agli inizi di una carriera che lo porterà a recitare in più di 70 film, decise di cambiarsi nome. Cage, anziché Coppola, un colpo di spugna alla famiglia d'arte (sarà però lo zio a ingaggiarlo in uno dei suoi primi ruoli, quello di Smokey, in "Rusty il selvaggio") e anche alle origini italiane che pure negli anni gli hanno regalato parti importanti come quella del muscoloso e affascinante Ronny Cammareri, che seduce Cher in "Stregata dalla Luna", o quello di Enrico Silvestri in "Tempo di uccidere", il film del 1989 che lo vide diretto da Giuliano Montaldo, o ancora il ruolo di Antonio Corelli ne" Il mandolino del capitano Corelli "di John Madden. Nicolas Cage è un enigma per i cinefili. C'è chi lo considera uno dei più grandi attori viventi e c'è chi sostiene il contrario. Lui d'altra parte non fa molto per chiarire le cose alternando film di indubbio valore artistico, come "Via da Las Vegas", che nel 1996 gli regalò l'Oscar, con pellicole di smaccata attitudine commerciale come la serie d'azione di National Treasure . Fanatico di Elvis Presley (di cui ha sposato - per divorziare poco dopo - la figlia Lisa Marie), e dei fumetti, Nicolas Cage avrebbe dovuto interpretare Superman nel film dedicato al supereroe e diretto da Tim Burton. A un passo dal primo ciak però, la Warner Bros. cancellò il progetto. Anche dal punto di vista della vita privata Nicolas Cage è un susseguirsi di alti e bassi. Cage ha avuto prima una relazione con Uma Thurman, poi con Christina Fulton, dalla quale ha avuto un bambino, Weston Cage. Rotto con la modella, si è sposato tre volte: prima con Patricia Arquette, poi con la Presley ed infine con Alice Kim Cage, tutt'ora sua moglie. Con Alice ha avuto il suo secondo figlio: Kal-el Coppola Cage, nato nel 2005. Nel 2014 sono previsti in uscita tre suoi film: il drammatico "Joe", di David Gordon," Green" applaudito alla Mostra del cinema di Venezia, il film d'azione Tokarev e Left Behind, diretto da Vic Armstrong.