Panini, caldarroste e libri: ad Alà si rinnova «Sa fita»

ALA' DEI SARDI Si rinnova, ad Alà dei Sardi, la tradizionale degustazione di caldarroste e panini tipici. In poche parole: "Sa fita 2013". La tradizionale questua porta a porta, è prevista per martedì prossimo (31 dicembre), a partire dalla mattina. Per l'occasione, la Pro Loco di Alà dei Sardi ha preparato dei panini tradizionali alaesi e delle caldarroste. C'è anche l'immancabile patrocinio dell'amministrazione comunale del paese del Monte Acuto. Oltre alla parte culinaria, ci sarà inoltre la possibilità di leggere dei libri in sardo. Per l'ultimo dell'anno, ad Alà dei Sardi, è ormai tradizione consolidata partecipare a "Sa fita". Anche il 2013, dunque, non poteva di certo fare eccezione. Appuntamento, insomma, a martedì prossimo (dopo i successi già raccolti) con i sapori della tradizione e il piacere di un buon libro "in limba". I libri saranno offerti ai giovani questuanti. L'associazione Pro loco di Alà dei Sardi, inoltre, sarà presente nell'occasione con un proprio stand in piazza, per il terzo anno consecutivo. (s.d.)