E' morto il genetista Marcello Siniscalco Studiò il Dna dei Sardi

LONDRA Ieri a Londra, all'età di novanta anni, è morto lo scienziato Marcello Siniscalco. Ricercatore brillante e genetista Siniscalco si era appassionato alla specificità genetica della Sardegna dove ha lavorato, a più riprese, per diversi anni. «Con gli intrecci familiari e genetici che ci sono negli Stati Uniti – aveva detto una volta alla Nuova – è difficile avviare e seguire agevolmente una ricerca scientifica. In Sardegna le cose sono molto più semplici». Ed ecco perché Siniscalco una volta andato in pensione come ricercatore negli Usa si era trasferito in Sardegna dove ha creato il centro di genetica del Cnr di Tramariglio, mantendo i rapporti con ricercatori come Luca Cavalli Sforza, Alberto Piazza e il premio nobel James Watson.