Mostra di Saragato al museo del banditismo

AGGIUS Rimarrà aperta per tutta l'estate e per metà autunno. La mostra fotografica di Mario Saragato, "Piccoli strumenti per interpretare il pianeta Terra", sarà per i prossimi mesi una delle offerte culturali del Museo del banditismo. 38 scatti immortalano visi e piccoli atti della quotidianità. Sfida e obiettivo sono la capacità di trattenere il tempo che fluisce per costruire una memoria della labilità. Lo strumento d'elezione diventa così una vecchia Polaroid, usata da Saragato nel nome di una estemporaneità che l'impiego di mezzi tecnici raffinati tende paradossalmente a rendere sempre più artificiosa. Come ha notato Sonia Borsato, docente di storia dell'arte contemporanea, Saragto, "fa sì che l'interrogazione sul quotidiano diventi più vera attraverso l'uso della Polaroid che enfatizza il senso di partecipazione e amplifica allo stesso tempo la sensazione di precarietà, di incompletezza e, quindi, di possibilità, di divenire». (g.pu.)