Un «gioiellino» da 16.800 posti con tutti i comfort

L'Is Arenas Stadium con sei milioni di euro di budget, ridà fiato a un settore in forte crisi. Carpentieri e muratori di Quartu e Monserrato, giardinieri e operai del Campidano, autisti e tecnici di Cagliari e hinterland. Circa 60 figure in corsa, non stop, dalle 7 alle 20 dal lunedì al sabato. Il montaggio delle tribune – 16.800 posti a sedere con altrettanti seggiolini rossoblù - lo attua una ditta specializzata in strutture per grandi eventi. Is Arenas si raggiunge da Cagliari-viale Marconi, dal Poetto e dalle maggiori direttrici isolane: 554 (Ogliastra), 131 (centro e nord dell'isola) e 130 (Sulcis e oristanese). Tra dettagli, una torre faro da 40 metri che sovrasta i Distinti. Con le altre quattro, alte 30, l'illuminazione ha i 1400 lux chiesti dalle tv per le riprese in Hd. I parcheggi? Sono previsti circa 700 stalli nella zona adiacente allo stadio di Sa Cora. (mf)