«Foreste aperte» fa tappa sul Limbara

TEMPIO.Per il terzo anno consecutivo la manifestazione 'Foreste Aperte" arriva nell'area forestale più incantevole dell'isola. Domani è infatti il turno del monte Limbara, una delle sette tappe previste quest'anno dalla formula della manifestazione finalizzata alla conoscenza delle foreste demaniali della Sardegna. L'Ente Foreste, promotore delle otto tappe del 2011, organizza le visite nelle aree forestali di maggior pregio, organizzando otto week-end speciali nei mesi primaverili ed autunnali. La giornata prevede escursioni culturali e naturalistiche puntate all'osservazione della natura e del paesaggio. Da Vallicciola lungo il rio Pisciaroni sino alle piscine di Curradoreddu, compresi percorsi da effettuare in Mountain Bike, arrampicate sulle pareti artificiali, lezioni e prove pratiche di Nordic Walking, equitazione per i più piccini, tiro con l'arco, nozioni di orientamento in foresta, corsi di disegno sulla natura. Quindi visita al giardino delle farfalle (su fuoristrada) sul versante di Berchidda e laboratori di educazione ambientale per bambini a cura dell'Ente Foreste della Sardegna.
Sono state previste anche degustazioni di miele e di prodotti tipici e una infarinatura di educazione all'alimentazione a cura dell'associazione 'Slow Food", quindi passeggiate in canoa sul laghetto Li Schiucchi. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.sardegnaforeste.it.