Atleti da tutto il mondo per il «Sardinia Adventure»

ARZANA.Il paese montano è uno dei cinque centri ogliastrini nel cui territorio comunale si svolgeranno le prove relative alla 'Sardinia Raid Adventure", una vera e propria aventure race, che avrà inizio oggi e che terminerà domenica. Ad organizzarla è l'assessorato regionale dal Turismo, in collaborazione con l'Agenzia Sardegna Promozione. «La gara multisportiva - è stato spiegato - avrà come scenari la natura incontaminata del territorio delle province di Ogliastra e Nuoro. Il tutto attraverso un percorso di 350 chilometri che dal Supramonte passerà per gli impervi e incantevoli territori ogliastrini e si concluderà sulle splendide spiagge del Golfo di Orosei». Gli atleti dovranno superare varie tappe, alternando una decina di discipline: mountain bike, kayak, torrentismo, trekking, nordic walking, speleologia, orientamento, corsa e canyoning.
Vi parteciperanno diversi campioni della multispecialità, come Anne Marie Charest, Ali Riza Bilal, Pavel Paloncy, vincitori in gare simili disputate in tutto il mondo.
A esere impegnate saranno ben 14 squadre provenienti da diversi Paesi tra cui Stati Uniti, Canada, Spagna e Turchia in un percorso no stop di 350 chilometri, che attraverserà i Comuni di Arzana, Villagrande Strisaili, Baunei, Talana, Urzulei, Dorgali. Tutte le gare, saranno da percorrere a piedi, in kayak, in bicicletta. «Cosi come stiamo facendo negli ultimi mesi - ha spiegato l'assessore regionale al Turismo, Luigi Crisponi - vogliamo presentare un territorio e le sue potenzialità che sono enormi e spesso nascoste. Vogliamo farlo attraverso l'azione sinergica di tutti i soggetti che nel territorio sono presenti e che se ne occupano a vario titolo. Dobbiamo spianare la strada, gettare dei semi che consentano di allungare la stagione turistica e promuovere le zone interne e tutte le potenzialità del nostro ambiente». (l.cu.)