Antonella Sotgiu campionessa italiana

NOVE. Lagazzella alaese Antonella Sotgiu regala due titoli italiani alla Media Alà dei Sardi-Buddusò nelle finali nazionali dei Giochi Studenteschi di corsa campestre di Nove-Marostica intorno al fiume Brenta.
Nella stessa giornata sono assegnati i titoli tricolori di cross individuali e a squadre regionali cadetti e cadette (under 16) e i titoli italiani per squadre d'istituto e individuali delle medie (under 15) e delle superiori (under 17).
La squadra alaese cadette ha stradominato la prova sui 1500 metri. Sotgiu, nuova grande promessa della corsa a livello regionale (e forse non solo) di padre alaese e madre nigeriana, ha vinto la sua prova con il tempo finale di 5'03", tempo con la quale è andata a prendersi un meritato titolo tricolore contro le atlete più grandi di lei di un anno. Le sue compagne di squadra, Paola Corrò, Maria Santa Pisano e Cristina Bua hanno poi completato l'opera con, rispettivamente, il 16esimo posto, il 18esimo e il 22esimo. Alla fine la squadra d'istituto ha vinto il titolo tricolore con 20 punti, staccando nettamente la seconda di ben 24. Per Alà dei Sardi, che ai Giochi della Gioventù aveva già conquistato 13 medaglie (le ultime proprio con le ragazze delle medie 2 anni fa guidate da Alice Cocco) un primato difficilmente uguagliabile (anche in rapporto agli abitanti) a tutti i livelli.
Sempre per gli Studenteschi undicesimo posto per la Media di Ghilarza con Danilo Licheri piazzatosi alla 35ª piazza come migliore. Per le superiori, tredicesime le allieve dello Scientifico Mariano IV di Oristano (Chiara Pisu la migliore 39ª) e diciottesimo lo Scientifico Pacinotti Cagliari (Francesco Carboni 37esimo) mentre per gli individuali Manuela Crobu (ITI Sassari) è finita 24ª e Davide Chighini (ITC Aritzo) 26esimo.
Poco fortuna, invece, per i nostri rappresentanti nelle finali nazionali dei campionati italiani cadetti e cadette. Tra le cadette nella gara dei 2000 metri la migliore è stata Roberta Scanu (Alasport), che con 7'16" ha chiuso in 25esima posizione seguita da Laura Leoni, Sara Mazzone (entrambe Alasport) e Simona Fois (atletica Guspini). Tra i cadetti primo dei sardi è stato Simonee Atzori (Terralba), che ha chiuso con 8'10", 37esima piazza, e dietro di lui, nell'ordine, Alberto Satta (Atletica Ozieri), Andrea Corrò (Alasport) e Andrea Mara (Ozieri). Nella classifica a squadre delle rappresentative regionali le cadette si sono piazzate tredicesime. Al sedicesimo posto, i cadetti e stesso piazzamento per la Sardegna nella classifica complessiva.

Roberto Spezzigu