Tutti i passi necessari per far decadere Cherchi da sindaco

CARBONIA.Avviata dal consiglio comunale la procedura per la dichiarazione di decadenza del sindaco Tore Cherchi dall'incarico, diventato incompatibile dopo l'elezione a Presidente della Provincia. Ieri l'assemblea cittadina ha contestato al sindaco la incompatibilità, assegnando a Cherchi dieci giorni di tempo per sanare la situazione o formulare osservazioni. In caso di mancata risposta, entro i dieci giorni successivi il consiglio delibererà nuovamente, invitando l'interessato a rimuovere la incompatibilità o a optare per uno dei due incarichi incompatibili. Nel caso l'interessato non ottemperasse, entro i successivi dieci giorni il consiglio dichiarerà la decadenza del sindaco dall'incarico. L'iter è espressamente delineato dall'articolo 69 del testo unico delle leggi sugli enti locali. In pratica, dall'avvio della procedura trascorreranno 25 giorni prima che il sindaco Cherchi abbandoni ufficialmente e definitivamente l'incarico di primo cittadino. È infatti ovviamente da escludere una opzione di Cherchi a favore dell'incarico di Presidente della Provincia. Se questa avvenisse si tratterebbe concretamente di «dimissioni» dell'incarico di sindaco, con il conseguente arrivo di un commissario regionale che reggerebbe l'amministrazione fino alle prossime elezioni. Una eventualità che nessuno vuole rischiare. Cosi la soluzione è quella di «ignorare» le richieste del consiglio, che dovrà pronunciarsi per la decadenza.(g.f.n.)