Resta in carcere il recordman degli scassinatori

OLBIA.Resta in carcere il cuoco recordman. In 90 miunti avrebbe svaligiato 13 appartamenti. Un artista dello scasso, o quasi. Francesco Virzi, 42 anni di Palermo, aveva ripulito martedi notte 11 alloggi del residence Green Park. L'uomo difeso dall'avvocato Cristina Cherchi, si è presentato davanti al giudice Renato Perinu che ha convalidato l'arresto e la custodia cautelare in carcere. A convincere il gip la possibilità di reiterazione del reato da parte del cuoco, arrestato dai carabinieri dentro una discoteca di Porto Rotondo in cui si era rifugiato per festeggiare il colpo nel residence. Il giudice ha rinviato il giudizio per direttissima al 10 ottobre. L'uomo dovrà difendersi dall'accusa di avre svaligiato 11 appartamenti un un'ora e mezzo e di avere portato via un po' di tutto, computer, gioielli, videocamere digitali e anche contante. Tutto per un valore di 15 mila euro. Virzi è stato riconosciuto da alcune delle persone derubate e i carabinieri hanno anche ritrovato tutta la refurtiva. L'uomo è stato arrestato e la merce restituita ai proprietari.