ARCHIVIO la Nuova Sardegna dal 1999

Grande festa dell’Auser dedicata agli emigrati


 BUDONI. La Sardegna non deve spezzare il cordone ombelicale che la unisce con i sardi all’estero. Nella “Giornata dell’emigrato” voluta per il secondo anno dall’Auser locale e dal Comune, è stato questo il messaggio emerso con maggiore forza dagli interventi dei relatori: la necessità che i circoli sardi continuino a portare avanti la loro attività di promozione della sardità, un modo per tenere saldi i legami degli emigrati con la loro terra e per mantenere vive cultura e tradizioni isolane. «Chi meglio del sardo può promuovere la sardità all’estero?», ha detto il sindaco Gianni Nieddu, evidenziando la necessità di un maggior impegno economico da parte della Regione a sostegno di tali iniziative. Il fenomeno dell’emigrazione e dell’immigrazione è stato al centro di una lunga riflessione, un incontro nel quale si è parlato di ieri e di oggi in un comune che negli anni ’60 ha visto emigrare molti budonesi alla ricerca di un lavoro e che negli ultimi anni ha assistito al fenomeno inverso, con l’arrivo di numerosi immigrati. I lavori si sono conclusi con la presentazione di una raccolta di poesie di Giovannino Nieddu, scrittore della frazione di Limpiddu.
 Dall’aula consiliare dove si è svolto il dibattito, la serata si è poi spostata in piazza dove una cinquantina di chef dell’ Associazione cuochi della Gallura ha preparato e fatto degustare la zuppa gallurese, circa duemila le porzioni servite, e allestito la “Vetrina dell’enogastronomia della Gallura” con l’esposizione di piatti tipici, dalla mazza frissa agli ciusoni, da lu miciuratu a lu casgiu furriatu. Nell’occasione, sono stati premiati anche i vincitori del concorso enologico Budonivini promosso da Enoturismo in Sardegna. Ecco i nomi. Viticoltori: 1º Giuseppe Sanna, 2º Giuseppe Miscera, 3º Antonio Murrighile e Gerardo Tuvoni. Menzione: Sisinnio Canu. Appassionati: 1º Antonello Ventroni, 2º Giovanni Mesina e Massimo Deledda, 3º Nicola Floris e Giovanni Corda. Menzione: Giovanni Cucculliu, Virgilio Murgia, Macis&Manca, Franco Canu&Floris, Albino Lisai, Salvatore Lovigu, Maccioni e Scanu, Piero Cucculliu.
- Tiziana Simula

  • Articoli correlati - GIORNALI LOCALI GRUPPO ESPRESSO
  • Contenuto a pagamento

    il Tirreno

    Senza Titolo

  • Contenuto a pagamento

    il Tirreno

    Senza Titolo

  • Contenuto a pagamento

    il Tirreno

    Senza Titolo

  • + Altri risultati