Operazione aggancio, Hoover e Cantarello permettendo

SASSARI.Novità nel Banco di Sardegna con l'inserimento del play Dario Ziranu e novità nella Fileni rispetto all'andata, quando i sassaresi espugnarono Jesi per 63-79, con 25 punti dell'allora esordiente Young e 18 del separato in casa Victor.
I marchigiani da allora hanno vinto una partita in più del Banco, che precedono in classifica a quota 12. Attraversano un periodo di buona forma, come testimoniano le tre vittorie nelle ultime quattro partite, sono gasati dal recentissimo successo sulla capolista Caserta e fuori casa hanno già dimostrato di saperci fare. Chiedere per informazioni a Rieti e Reggio Calabria.
Il trend nella squadra di coach Capobianco (subentrato a Subotic a metà dicembre) è cambiato con l'arrivo di Ryan Hoover, e da poco i giallo verdi dentro l'area colorata possono contare anche sui muscoli e sui centimetri di Davide Cantarello.
Il Banco domani alle 18,15 (arbitri Pasetto, Pinto e Tirozzi) si troverà di fronte una squadra al gran completo. Recuperato anche Alberto «Lupo» Rossini, la Fileni sta provando in questi giorni qualche giovane fra i quali l'italoargentino Bernardo Musso, ex di Santa Croce Olbia e Mercede Alghero ora della Fileni e in prestito al Fossombrone in B2.