Il Viminale: necessarie iniziative straordinarie

ROMA.«L'ennesima tragedia del mare dimostra la necessità di iniziative straordinarie, in sede europea, per contrastare le azioni criminali delle organizzazioni che sfruttano le migrazioni illegali nel Mediterraneo». Lo fa sapere il Viminale.
In questo senso, il ministro Giuliano Amato ha ribadito «l'importanza dell'intesa raggiunta con il commissario europeo, Franco Frattini, per una urgente missione di Frontex a Lampedusa per il pattugliamento congiunto, già a partire dal prossimo mese di agosto, nel Mediterraneo centrale, nonchè per le iniziative dirette a rafforzare il dialogo con la Libia».
Intanto il Viminale sta facendo fronte all'aumento degli sbarchi, spiega, «con uno sforzo eccezionale della struttura di prima accoglienza di Lampedusa e con i successivi voli per dislocare gli immigrati negli altri centri della penisola».
Proseguono inoltre le operazioni di rimpatrio degli immigrati sbarcati nelle coste italiane e ospitati nelle strutture di accoglienza. Il 25 e 26 luglio sono stati rimpatriati 107 cittadini egiziani, ospiti dei centri di accoglienza di Caltanissetta (20), Lampedusa (30) e Crotone (57).