Perugia fa festa nello show di Olbia

OLBIA. Colussi Perugia sul podio. È delle umbre la Coppa Italia, dopo una grande finale. Nel primo set è la Foppapedretti a dominare. Nel secondo, il sestetto di Barbolini rialza la testa e, grazie alla solita furia Aguero, chiude 20-25, ma cede nel terzo: 25-16. Con negli occhi spettacolo unico, ecco il tie-break dopo una quarta frazione dominata dal Perugia che lascia a sorpresa le bergamasche ferme a 13. Vince, stravince, la Colussi: è la sua quinta Coppa Italia.
Sempre con un entusiasmante tie-break è finita la finale per il terzo e quarto posto, il derby piemontese
tra Pallavolo Chieri e Asystel Novara. Partita degna di ogni aspettativa, con le atlete di Guidetti che nei primi due set sembrano aver consumato tutte le energie nella semifinale di sabato. Mentre l'Asystel Novara è apparsa in gran forma e con una Cardullo strepitosa, tra l'altro reginetta del GeoPalace. Ma la Pallavolo Chieri qualcosa l'aveva messa da parte: la voglia di vincere, riscattarsi e combattere. Trascinate da Danielle Scoot e da una ritrovata Logan Tom, nel terzo e quarto set, le straniere hanno segnato il definitivo declino delle campionesse in carica. Al quinto set le sorprese sono continuate: 14-11 per Chieri, recuperano le avversarie e in parità, sino al diciottesimo ed è qui che Logan Tom chiude ogni discorso.
SANT'ORSOLA ASYSTEL NOVARA:Anzanello 10, He Qi 2, Kulakova 12, Glinka 20, Cardullo, De Carne 22, Spasojevic 14, Viganò 2, Flier, Alberti, Radulovich, Nicolini. Allenatori: Angiolino Frigoni, Tommy Ferrari
PALLAVOLO CHIERI:Scott 21, Zetova 5, Angeloni 10, Vincenzi 12, Tom Logan 21, Marletta 5, Borri, Marinova, Ghisleni. Allenatori: Giovanni Guidetti, Davide Scali.
PARZIALI DEI SET:25-16; 25-18; 16-25; 18-25; 18-20.
RADIO 105 FOPPAPEDRETTI BERGAMO:Grun 14, Croce, Kilic 25, Barazza 5, Piccinini 14, Zhukova 2, Poljak 9, Ortolani, Mijalic, Secolo, Paggi, Luraschi. Allenatori: Gianni Caprara, Marco Breviglieri.
DESPAR SIRIO PERUGIA:Walewska 9, Swieniewicz 5, Fofao 1, Arcangeli, Aguero 21, Francia 21, Gioli 18, Crisanti, Marinkovic, Di Iulio, Sacco, Gujska. Allenatori: Massimo Barbolini, Emanuele Sbano.
PARZIALI DEI SET:25-21; 20-25; 25-16; 13-25; 11-15.
Dietro le quinteTaimarys Aguero è stata premiata come migliore giocatrice del torneo, miglior realizzatrice Lioubov Kilic, Simona Gioli, la più simpatica.
Ma a vincer sono state anche l'Airone Tortoli, Pallavolo Olbia e la Gallura. Tutte hanno risposto con un Geopalace pieno ma soprattutto con una manifestazione priva di precedenti per Olbia e la pallavolo sarda.
Debora Arberi