Bianchi, panchina vincente

Rolando Bianchi.E' caldo, è il suo momento, vede la porta e fa gol. Non ha tutti i torti a reclamare spazio questo ragazzo che quando viene chiamato dimostra di avere le stimmate dell'attaccante di razza. Purtroppo davanti a lui ha dei veri mostri e l'esplosione di Langella non lo ha aiutato, però c'è una considerazione da fare: in un attacco ricco soprattutto di velocisti, lui può essere una variante tattica importante perché è l'unico uomo di peso che Arrigoni può gettare nelle aree di rigore avversarie. E' rimasto a Cagliari nonostante scalpitasse per trovare spazio anche in altri lidi, è giusto non dimenticarsi di lui pur tenendo nella giusta considerazione i titolari.