Clamoroso a Oristano: vince 7-0 e caccia Silvetti


FIAMMAMONZA - TORRES:0 - 2
FIAMMAMONZA:Gorno, D'Andolfo (dal 39' st Mazzoli), D'Adda, Rivolta, Schiavi, Donghi, Murelli, Greco (dal 16' st Bruno), Paliotti, Stracchi, Illiano (dal 1' st Hofer). All. Grilli.
TORRES:Forlucci, Tona, Cortesi, Domenichetti, Ceroni, Conti, Placchi, Pintus (dal 23' st Masia), Guarino (dal 22' pt Valenti, dal 36' st Rassu), Gazzoli, Pedersen. All. Casu.
ARBITRO:Ferri di Piacenza.
RETI:34' Conti, 44' Pedersen.
MONZA.Un successo facile, costruito nel primo tempo con i gol di Conti e Pedersen e difeso nella ripresa, e la Torres torna a casa con i tre punti. A completare la positiva giornata rossoblù, macchiata purtroppo dall'infortunio di Guarino (si teme qualcosa di grave al ginocchio), la notizia giunta da Roma: il capolista Torino è stato bloccato sul pari dalla Lazio, ridando fiato alle inseguitrici. Per le sassaresi adesso sono due le lunghezze di ritardo dal primato.
La sfida sul campo brianzolo ha messo in risalto la ritrovata verve in attacco delle torresine, collezioniste di pali e traverse prima di sbloccare il risultato al 34' con Pamela Conti. Imparabile il suo calcio piazzato per il portiere biancorosso Gorno, che al 44' ha capitolato ancora. Sulla punizione dell'ex monzese Tona, l'estremo di casa è riuscito a deviare sulla traversa ma non ha potuto opporsi al raddoppio rossoblù, firmato dall'opportunista Pedersen sulla ribattuta. Nel secondo tempo la Torres non ha forzato, limitandosi a gestire il doppio vantaggio e rintuzzando i disperati tentativi di rimonta delle padrone di casa, pericolose in un paio di occasioni con Murelli e allo scadere con Bruno. Le ammonizioni di Conti e Valenti e il mancato tris sulla mezza girata di Pedersen nel finale sono gli altri flash della partita.
Sandra Usai