L'Atletico Oristano si arrende alla rabbia delle ex


ATLETICO ORISTANO - TORINO:0 - 1
ATLETICO ORISTANO:Marchitelli, De Vincenzo, Gozzi Mar., Pontil (1'st Fusciani), D'Astolfo, Marchio, Serra K., Casu S., Serra D. (21'st Giglio), Gozzi Mad., Parejo (1'st Colasuonno). All. Silvetti.
TORINO:Caravilla, Caprini, Lanzieri, Cancelliere (20'st Valetto), Miniati, Iannuzzelli, Zorri, Deiana D., Panico, Sodini, Mazzantini.
ARBITRO:Doveri di Roma.
RETE:Sodini al 34' del primo tempo.
NOTE:espulse D'Astolfo al 65' e Panico all'85'.
ORISTANO.Dura lex, sed...l'ex. L'Atletico Oristano si arrende al Torino di Damiana Deiana, Francesca Valetto (le atlete 'tagliate" di recente) e di Simona Sodini. Proprio quest'ultima non si fa intenerire dai ricordi del suo passato oristanese e regala alla capolista Torino un successo importantissimo. Le granata, ancora imbattute, hanno interpretato la gara in stile 'derby" e grazie anche a un arbitraggio tutt'altro che casalingo hanno portato a casa tre punti che, complice la sconfitta della Torres, consentono di allungare sulla seconda in classifica.
Partono bene le ragazze di Silvetti, che si rendono pericolose in più occasioni con tiri dalla distanza. Il Toro però ha più esperienza e alla prima occasione passa in vantaggio: contropiede granata, Panico anticipa Marchio e vola sulla sinistra, servizio per Sodini che in probabile posizione di fuorigioco batte Marchitelli con il suo piede meno nobile, il destro. Nella ripresa Silvetti cambia tutto: fuori una Parejo impalpabile, dentro Colasuonno, con il 4-4-2 che si trasforma in 4-3-2-1. L'idea sembra funzionare, sino al 20', quando D'Astolfo viene espulsa per proteste. La reazione dell'Oristano si spegne, nonostante il buon esordio di De Vincenzo e Casu. Il Torino delle ex festeggia: la vendetta è sevgita.