Torres, peggio di cosi non si può


TORRES - BARDOLINO:1 - 3
TORRES:Forlucci, Tona, Domenichetti, Cortesi, Ceroni, Gazzoli, Placchi, Conti, Guarino, Pintus (17' st Rassu), Pedersen. All. Casu.
BARDOLINO: Comin, Sancassani, Turra, Ficarelli, Cassanelli, Boni (47' st Neboli), Brumana, Camporese, Bonometti (dal 33' st Mascanzoni), Gabbiadini (47' st Girelli), Pasqui. All. Bucci.
ARBITRO: Provesi di Treviglio.
RETI: pt 6' Boni (rig.), st 3' Pasqui, 34' Pedersen, 42' Brumana.
SASSARI.Doveva spiccare il volo verso il primato, è franata senza attenuanti contro un Bardolino più concreto e determinato, che espugnando il Vanni Sanna diventa il primo inseguitore del capolista Torino, passato a Oristano.
Una brutta Torres, sotto ogni profilo, incamera cosi la seconda sconfitta casalinga e dovrà riflettere sui motivi della figuraccia rimediata contro avversarie eliminate solo un mese fa in Coppa Italia.
Buona la prova della squadra veneta, pessima quella delle sassaresi, forse vittime del lungo periodo festivo e comunque lontane dall'immagine di grande squadra, come richiedeva l'impegno. E nonostante i mille difetti e aspetti negativi, le rossoblù potevano tranquillamente riaggiustare gara e risultato: lo dice la cronaca densa di occasioni per segnare, fin dai primi minuti, ma Comin e i clamorosi errori al tiro delle svagate attaccanti di casa hanno mortificato ogni spunto offensivo.
Si inizia al 3' con Pedersen che davanti al portiere non riesce a superarla, e al 6' (Cortesi su Camporese) ci scappa il rigore per il vantaggio del Bardolino, trasformato da Boni malgrado la deviazione di Forlucci. La gara è vivace ma sono tante le incertezze torresine, poco reattive a centrocampo e mai lucide in avanti. Solo Forlucci è in gran giornata, negando il raddoppio a Brumana e Pasqui al 18' e al 22'. Non è da meno Comin su Gazzoli al 12' e Pedersen al 31', mentre al 20' Gazzoli colpisce l'incrocio. Al 35' manca il bersaglio Pedersen, sull'assist di Gazzoli nato dal rinvio di Comin.
Primo tempo intenso ma condito da troppi errori, individuali e di squadra, e nella ripresa va peggio. La Torres naufraga anche mentalmente e il Bardolino ne approfitta, siglando il 2-0 in avvio con Pasqui. Le sassaresi non sembrano credere nella rimonta e si rivela inutile anche il gran gol di Pedersen che al 34' accorcia le distanze, ristabilite nel finale da Brumana per l'esultanza gialloblù.
Sandra Usai