Atletico ancora ko, il Milan è la sua Croce


ATLETICO ORISTANO - MILAN:0 - 1
ORISTANO:Marchitelli, Deiana, Pontil, Marchio, D'Astolfo, Valetto, Serra K., Gozzi Mad., Fusciani (25'st Giglio), Serra D. (10'st Colasuonno), Parejo. A disp. Piras, Gozzi Marc., Marras, Lenzu, Cesca. All. Silvetti.
MILAN:Di Bernardo, Celentano, Piolanti (22'st Delgaudio), Balducci, Ghinazzi, Bruscaini (9'st Laddaga), Ulivi (36'st Cama), Bernardi, Zambetta, Volpi, Croce. All. Mincioni.
ARBITRO:Brotto di Roma.
RETI:Croce al 15' st.
NOTE:giornata tiepida, terreno in buone condizioni. Spettatori 300 circa. Ammonita Bruscaini per gioco scorretto.
ORISTANO.Nuovo capitombolo per l'Atletico Oristano, e stavolta è di quelli che fanno male. Il Milan passa a vele spiegate al campo Tharros con il minimo sforzo e lascia le ragazze di Silvetti una serie di punti interrogativi.
Come già nella gara di mercoledi contro la Torres, Marchitelli e compagne dominano per lunghi tratti, producono una buona mole di gioco, ma non riescono a concretizzare. Cosi nel primo tempo vanno vicino alla marcatura in rapida successione Parejo, Maddalena Gozzi e Pontil, ma la porta di Di Bernardo rimane stregata.
La ripresa è più confusa, le oristanesi si buttano in avanti a testa bassa alla ricerca dei tre punti, ma il dominio è sterile. Inizia ad affiorare la stanchezza e cosi matura la beffa: doppia occasione fallita da Parejo e Gozzi, capovolgimento di fronte e palla lunga per Croce che non si fa pregare e mette a segno il gol che vale tre punti.