La Salvagno tricolore anche sui 200

RIETI.Salvagno superstar. Aurora Salvagno (sprinter algherese primo anno junior in forza al Cus Sassari) dopo aver dominato i 100 venerdi ieri ai campionati italiani di categoria di Rieti ha fatto suo il titolo tricolore anche dei 200. Dopo aver corso in scioltezza nelle batterie con 25"02 (v+0,6) la sprinter della Riviera del Corallo in finale ha lottato spalla a spalla con Simona Ciglia (Dielleffe La Spezia).
Per la velocista isolana con il 24"57 del nuovo personale c'era il secondo oro mentre per l'avversaria (ieri 3^ sui 100) con 24"63 c'era il secondo gradino del podio. La giornata di ieri ha visto anche tra le junior il 6º posto con record sardo di categoria di Marzia Solinas (Cus Sassari) nell'asta con 3,45 e varie medaglie sfiorate tra gli junior dove Nicola Amici (Amsicora) dopo 22"19 in batteria ha finito con 22"16 in finale. Buon quarto anche Gigi Becca (Cus SS) che nei 400 hs dopo 55"04 nelle qualificazioni non ha saputo migliorarsi in finale e ha chiuso in 55"13 vicino alla medaglia. Nell'alto 5º posto per Marco Apostoli con 2,01. Tra le promesse medaglia di bronzo per Marta Tomassetti (Cus Ca) nei 100 Hs con 13"87 e 5º nei 400 hs per Marianna Pateri (Amsicora) con 1'03"62 e stesso piazzamento per Elena Meuti(Cus Ca) con 1,74 nell'alto. Dalla prima giornata da segnalare il 5,80 nel lungo di Emilia Carboni, il 48"49 di Enrico Murgia nei 400, il 14,78 di Alessio Massa nel peso e il 12"17 di Elisabetta Cabras nei 100.(r.sp.)