Claudia Pinna oro nei 3000

SALERNO.Chiusura in bellezza dei campionati universitari con la splendida medaglia d'oro nei 3000 della pluriprimatista regionale Claudia Pinna (che gareggiava per il Cus Cagliari con i cui colori corre anche nell'attività federale). La Pinna, atleta di San Gavino che recentemente era stata tra le protagoniste assolute della finale nazionale dei mt 10000, ai nazionali universitari ha ribadito di essere ritornata su ottimi livelli tecnici andando a prendersi vittoria a titolo con il tempo finale di 9'38"12. Nella stessa gara buona prova di Patrizia Bassetto (con tessera federale della Podistica San Gavino) che ha finito la prova sui 7 giri e mezzo con il tempo di 10'19" che le ha dato il 5º posto. Dopo la prima giornata che aveva visto protagonisti i velocisti con il 48"24 e il 49"46 di Pier Paolo Sanna e di Enrico Murgia nei 400, le buone prove nei 100 di Denise Raccis con 12"54, Gianmarco Pani e Fabrizio Porcu con 11"26 e 11"27 (tutti dell'università cagliaritana) e di Giuliano Lampis (Sassari) con 11"27, i velocisti son stati impegnati anche ieri. Nella gara dei 200 è arrivato sino alle semifinali Andrea Cossu (universitario sassarese che milita nella Studium SS) che, dopo 22"07 in batteria, si è arreso nelle semifinali con 22"21. Sempre in questa gara 22"70 per l'altro sassarese Lampis. Nei concorsi, dopo il personale di 3,50 nell'asta di Francesca Lissia ci son da segnalare il 6º posto di Pamela Mannias nel peso con 11,47 e il giavellotto di Claudio Cava (entrambi Cus Cagliari) scagliato a 49,98.
Negli ostacoli tempi nel suo standard per Ivano Ascedu (anche lui Cus Cagliari) che sui 110 ha fatto segnare 15"54 e sui 400 con barriere 58"30. Una spedizione agli universitari 2003 che non è stata felice come le precedenti ma che ha visto i rappresentanti dei due atenei isolani difendersi bene. (r.s.)