Cade col motorino sui binari (inutilizzati e ormai pericolosi)


PORTO TORRES. Binari trappola nel tratto compreso tra via Azuni e piazza Colombo. La linea ferrata, ormai inutilizzata perchè il treno non arriva più da quelle parti, rappresenta un pericolo costante soprattutto per i motorini, e gli incidenti risultano piutosto frequenti. L'ultimo in ordine di tempo l'altra mattina: una ragazza è caduta rovinosamente sull'asfalto perchè la ruota del suo motorino si è infilata nello spazio del binario e le ha fatto perdere il controllo. La ragazza è stata soccorsa dall'ambulanza del 118 e trasportata in ospedale per gli accertamenti ad un braccio e alla spalla. Quella dei binari è una bella storia. Se non servono occorrerebbe rimuoverli, tanto più che da quelle parti dovrebbe sbucare anche la strada che dalla nuova stazione marittima (appena terminata) arriva fino a piazza Colombo. Bene, la strada, non potrà svilupparsi se prima non verranno smantellati i binari. C'è di più. Proprio nel tratto tra via Azuni e piazza Colombo, attraversato dai binari, sono stati tracciati i parcheggi a pagamento, in un'area che probabilmente non è stata ancora definitivamente sdemanializzata. Comunque, se i binari non servono più (il treno si ferma alla stazione) perchè non definire le procedure (ci sono dei procedimenti tecnico-burocratici da seguire) per rimuoverli e rendere più agevole e sicuro il transito dei motorini e anche dei pedoni? Dopo l'ultimo incidente il provvedimento è diventato ancora più urgente.