Villaurbana. Il prossimo week-end la sagra del pane Subito la prova del nove per la nuova Pro loco


VILLAURBANA. Ci sono voluti dieci anni perché la Pro Loco di Villaurbana rinnovasse i propri quadri dirigenziali. Dieci anni di inattività dovuti soprattutto alla mancanza di un numero sufficiente di persone che potessero garantire attività capaci di promuovere a livello culturale e turistico la crescita del paese. Dopo diversi mesi in cui un gruppo di persone si è mossa alla ricerca di nuovi soci, ecco che si è potuto procedere all'elezione dei nuovi dirigenti. Alla presenza del responsabile provinciale dell'Unpli e di alcuni rappresentanti dell'amministrazione comunale, sindaco in testa, sono stati eletti: Marco Casula in qualità di presidente, Luigi Atzeni come vice presidente, Livio Lai segretario e Rosilde Paulesu tesoriere. I consiglieri sono Giovanni Pau, Raimondo Craba, Gabriella Mura, Cristian Zucca e Francesco Urru. Nel collegio dei revisori sono risultati eletti Placido Dessì, Felice Lai e Salvino Serra come membri effettivi e Mario Pau ed Efisio Casta come membri supplenti. Nominato anche il collegio dei probiviri con Corrado Corrias, Antonio Erdas e Armando Zoccheddu come membri effettivi e Angelo Meloni e Antonino Meloni come supplenti. La nuova associazione turistica sarà da subito impegnata con l'organizzazione della "Sagra del pane", prevista per il prossimo fine settimana. Un debutto di fuoco, visto l'impegnativo lavoro che occorre per una manifestazione di questo genere, ma che sarà certamente superato grazie all'entusiasmo dei nuovi eletti. (mau.de.)