VOLLEY A CALANGIANUS Gli allievi della Shalom campioni d'Italia


Pietro zannoni CALANGIANUS. Gli allievi della Polisportiva Shalom hanno conquistato il titolo di Campioni d'Italia ai nazionali di volley del Centro Sportivo Italiano svoltisi a Cesenatico. Si chiude dunque un' annata eccezionale se si pensa che tutta l'attività è gestita da 4, 5 persone e che i tesserati sono 160. A Cesenatico subito un esordio positivo contro il F.B. Soliera (vice campione nazionale lo scorso anno), per 2-0 (25-18 e 25-20). Il coach Mimmo Petroccia ha capito che si viaggiava sulla strada buona e, infatti, si è superato anche l'As Isola 2000 sempre per 2-0 (25-15 e 25-13). Restavano per il titolo ambito le gare con Carpi e Asti. I ragazzi capitanati da Andrea Savigni le hanno vinto entrambe per 2-0. Non si può non citare i nomi dei ragazzi diventati appunto campioni d'Italia: Andrea, Antonio, Mauro Savigni, Marco Tamponi, Roberto Ambrosini, Paolo Fiori, Lino Corona, Roberto Barone, Giovanni Maria Calaminici. Le allieve invece hanno prima battuto l'Os Valsteria di Imperia e l'Ardor Cogno di Brescia. Nella terza gara, invece, contro la squadra favorita per la vittoria finale (Jus Arezzo), le atlete calangianesi pur sfoderando una prestazione esemplare, non sono riuscite a fronteggiare lo strapotere fisico delle avversarie perdendo per 2-1. Fuori dalle semifinali, ma alla fine del torneo le calangianesi sono state le uniche ad aver strappato un set all'Arezzo. Eccole, dunque le protagoniste. Caterina Mariotti, Lucia Di Bernardo, Simona e Chiara Tusacciu, Margherita Raspitzu, Carolina ed Erica Mariotti, Rossella Muzzetto, Maria Sanna, Alessandra Carta, Maria Antonietta Giua: tutte esultano come se si fosse vinto il titolo. La Juniores femminile ha avuto un rendimento alterno. Partita bene con il Csi Piscinola di Napoli per 2-1, ha perso poi di stretta misura le altre due gare del girone con Faenza e Trento. Anche nella finale per il 10 posto, la squadra ha alternato momenti positivi a momenti negativi e gli avversari, il Treviso, ne hanno approfittato. Fanno parte di questa squadra: Giulia Zaccagni, Silvia Marras, Silvia Addis, Veronica Arcamone, Sara Leoni, Nicoletta Mani, Anna Sanna, Valeria Pischedda, Simona Columbano. Non si dimentichi che ben tre squadre il 26 maggio a Gavoi, si sono classificate prime alle varie finali regionali: categoria allieve, allievi e juniores. Insomma ben 185 sono le gare disputate dalle squadre della Shalom Calangianus, ancora una volta protagonista nei vari campionati Fipav e Csi. Un bel riconoscimento anche la convocazione nelle rappresentative giovanili provinciali di Simona Columbano e Caterina Mariotti, Rossella Muzzetto, Erica Mariotti e Andrea Savigni. Pietro Zannoni