Continua la scalata della Seat Futura Calcio donne, le olbiesi scavalcano il Senigallia al secondo posto della B


OLBIA. Non è più certamente una sorpresa vedere l'Olbia Futura Seat tra le grandi protagoniste al vertice del campionato di calcio femminile della serie B. Con un'autorità davvero indicativa sulla attuale forza delle giocatrici olbiesi in maglia bianca, la compagine allenata dal «mister» nuorese Battista Carta è andata a vincere, alla dodicesima giornata del torneo, per 4 a 1 sul campo della seconda in classifica, la Vigor Senigallia, effettuandone anche il sorpasso. La Futura Seat, con questo importante successo, resta in piena corsa per il primato, detenuto da Lucca con tre punti di vantaggio su Olbia e Reggiana. A Senigallia, la Futura Seat ha confermato d'avere tanta grinta e voglia d'essere protagonista sino in fondo nel girone C, dando corpo a una gara che è stata una sorta di prova della verità su un campo ostico e contro una avversaria che stava viaggiando a mille. Le olbiesi non hanno praticamente sbagliato nulla. Sono andate in vantaggio (27') con la Serra e prima del riposo (40' e 45') c'è stata una doppietta di Claudia Cuccu (nella foto) che con le sue 18 reti resta in testa alla classifica delle bomber. Nel secondo tempo c'è stata l'orgogliosa reazione delle marchigiane, che al 62' sono andate a segno con la forte Tagliabracci. La Vigor Senigallia, a quel punto, ha impostato gara battagliera, mettendola sul piano dello scontro fisico lecito e illecito. Ne ha fatto le spese la capitano delle «bianche» Pina Perfetto che ha dovuto abbandonare (59') il campo. Il clima di battaglia non ha smontato le ragazze dell'Olbia che hanno replicato colpo su colpo e, all'85', hanno ribadito la loro superiorità con un quarto gol siglato da Mara Campus su assist della Cuccu. Gran festa alla fine per una vittoria meritata e preziosa, che ha riconsegnato alla squadra presieduta da Antonella Careddu il secondo posto, con il migliore attacco (41 reti) del girone e una media inglese di +3, a un punto da Lucca. Il prossimo turno, quello dell'ultima giornata dell'andata, vedrà la Futura Seat impegnata in casa contro Firenze, avversaria che occupa il sesto posto e che le «bianche» olbiesi affronteranno domenica sul rettangolo del Manchinu a Berchidda (inizio ore 14.30). G.Canu