Il calcetto parla brasiliano Moltissimi sudamericani nelle sei formazioni sarde Cagliari in A1, Delfino e Quartu in A2, le altre in serie B


CAGLIARI. Si scaldano i motori delle formazioni sarde di calcio a cinque impegnate nei vari campionati nazionali. Sei le compagini isolane che ci rappresenteranno nel territorio nazionale: Cagliari calcetto (serie A1); Delfino Cagliari e la neo promossa Quartu 2000 (A2); il ripescato Costa di Sopra di Quartu, i cugini dell'Ats e la neopromossa Quartiere Marina disputeranno invece la serie B. Parte prima la A1 che scenderà in campo il 15 settembre; nella stessa data inizierà il primo turno di Coppa Italia della A2 (campionato al via il 6 ottobre insieme alla serie B) che vedrà impegnati i gialloblù di Nicola Barbieri e i biancoverdi di Gianni Melis. La regular season della A1 terminerà l'11 maggio, per A2 e B lo stop è per il 27 aprile; poi il via ai play off e play out. Ma qual è la situazione di Cagliari, Delfino e Quartu 2000 in vista della prossima stagione? Riusciranno a ripetersi? Ricordiamo intanto gli obiettivi raggiunti dalle tre squadre nella scorsa stagione: il Cagliari ha conquistato una prestigiosa salvezza nella massima serie, sfiorando i play off scudetto; il Delfino è stato eliminato al primo turno dei play off per la promozione in A1 mentre il Quartu 2000 ha raggiunto la A2 nei play off della serie B. Da questo momento si riparte, il Cagliari guidato dal tecnico brasiliano Claudio Vaz Vieira (confermatissimo dalla società rossoblù) mentre a sorpresa non sono stati confermati il bomber croato Grdovic, Urbisaglia e Ramiro Colabianchi. Tra gli arrivi si registra quello di De Noronha (Bnl), poi vestiranno rossoblù un brasiliano e tre italo-brasiliani per un Cagliari sudamericano. Nel Delfino Cagliari si registrano gli arrivi degli stranieri Duarte (Brasile) e Pablo Benza (Argentina) che si aggiungeranno ai confermati connazionali Chumbreka e Tallaferro (al recupero dopo l'intervento chirurgico al ginocchio subìto a giugno); non vestiranno più la casacca gialloblù Mario Mura e Antonello Nastasi. La matricola Quartu 2000 punta ancora sul brasiliano Triginelli. La Polisportiva Quartese presieduta da Mario Stevelli si affiderà ancora a un altro brasiliano, Camara Matos, e due italo brasiliani più Camba (dal S. Elena). Podda e Erriu sono in trattativa. Questo il calendario delle prime due giornate della A1: Cagliari-Roma Rcb (campioni d'Italia); Pescara-Cagliari. In A2 esordio del Delfino in casa contro il Martina, poi la trasferta campana con il Real Scafati; il Quartu 2000 esordisce in via Beethoven contro l'Olimpia, quindi la trasferta nella capitale con il Lido di Roma. L'attesissimo derby tra Delfino e Quartu 2000 è in programma a Quartu il 10 novembre nella 6a giornata. Carlo Manca