BREVI


Per iniziativa della Cna, oggi alle 18 presso l'hotel Luna Lughente, si terrà una riunione dedicata alle imprese edili e a quelle del settore impianti che avrà come argomento le modalità di partecipazione ai pubblici appalti. «In particolare _ spiega il segretario territoriale della Cna della Gallura Massimo Bonacossa _ verrà esposto il regolamento sulla qualificazione delle imprese istituito di recente dal consiglio regionale che istituisce un autonomo sistema per le imprese che intendano partecipare agli appalti. Tale provvedimento, ora all'esame della Corte dei conti e rivendicato dall'Assoedili/Cna, potrebbe ripristinare la piena operatività dell'Albo regionale appaltatori entro il mese di marzo, in tempo utile per rispondere alle attese delle imprese entro i tempi stabiliti dal Dpr 34/2000 che impone l'obbligo di attestazione per gli appalti sopra i 150.000 euro dal 1 gennaio 2002». Nella riunione si parlerà anche di sicurezza nei cantieri. Parteciperanno il presidente e il segretario regionali dell'Assoedili-Cna Angelo Fadda e Francesco Porcu.IL 10 MARZO ALLA CORRIDONI Assemblea dell'Anlafer-CasceL'Anlafer-Casce (Associazone nazionale lavoratori anziani ferrovieri-Coordinamento associazioni sindacati del cittadino europeo) comunica che il 10 marzo (ore 16) si terrà un'asemblea dei soci presso la sala congressi della cooperativa "Corridoni", in via Garibaldi. «Per l'occasione _ scrive il presidente della sezione olbiese Bruno Biondi _ sono state invitate a presenziare le rappresentanze politiche e nazionali della zona e quelle di altre associazioni cittadine. Saranno presenti i rappresentanti dell'Anlafer nazionale. Ricordiamo _ conclude Biondi _ che oltre ai fini dell'associazionismo questa organizzazione si è occupata e si occupa della difesa delle categorie meno protette della società».INFORMACITTA Bandi di concorsoL'Informacittà fa sapere che presso la sede di via Mascagni 45 sono a disposizione bandi di concorso e offerte di lavoro nella regione e nella penisola per laureati e diplomati, oltre a richieste per la stagione estiva nella Costa e in tutto il territorio nazionale. In particolare, sono stati riaperti i termini per la selezione di 14 allievi da inserire al corso di qualifica professionale di 600 ore per assistenti domiciliari ai servizi tutelari, organizzato dalla cooperativa Adest di Olbia. E richiesta la licenza media, un'età superiore ai 20 anni (scadenza 1 marzo). Sono inoltre disponibili i seguenti bandi: 10 posti di infermiere professionale presso l'Azienda ospedaliera "Mellino Mellini" della Regione Lombardia (scad. 5 marzo); 20 posti di infermiere professionale presso l'Azienda ospedaliera di Brescia (scad. 5 marzo); 15 posti infermiere professionale presso l'ospedale Fatebenefratelli di Milano (scad. 8 marzo).CONFARTIGIANATO Un accordo tra lavanderie e clientiLa Confartigianato propone una convenzione con le condizioni generali per regolare i rapporti tra le tintorie-lavanderie e i loro clienti. L'associazione di categoria, fa sapere una nota, ha incontrato gli artigiani del settore per discutere, oltre a una serie di iniziative a favore della categoria, la possibilità di sottoscrivere una convenzione con le associazioni dei consumatori. L'iniziativa godrebbe del patrocinio della Camera di commercio di Sassari. «La mancanza di norme di comportamento chiare e trasparenti _ scrive l'organizzazione _ è spesso causa di contenzioso tra l'azienda di tintolavanderia e il cliente». La convenzione consentirebbe di stabilire certezze sui tempi di riconsegna dei capi, sulla possibilità di avere un nuovo lavaggio gratuito nel caso il primo non sia stato eseguito a regola d'arte, la possibilità di risarcimento. Durante l'incontro si è discusso anche sull'esigenza di coperture assicurative e l'acquisto di moderni macchinari al fine di garantire maggiore professionalità e sicurezza ai clienti.POLIZIA MUNICIPALE Due aree di sosta per disabiliIl dirigente della polizia municipale ha ordinato all'Aspo di delimitare a partire dal 1 marzo due aree di sosta riservate ai veicoli destinati al trasporto di disabili. I due stalli, come vengono chiamati tecnicamente, verranno sistemati in via Sicilia e in via Venezia Euganea.PRESENTAZIONE Dizionario sardo-italianoIl 3 marzo, alle 11, nel palazzo della Provincia di Sassari (sala dello Sciuti) verrà presentato il "Dizionario sardo-italiano dei parlanti la lingua logudorese" di Enzo Espa, edito da Carlo Delfino. L'opera sarà illustrata alla presenza dell'autore da Giulio Paulis, dell'Università di Cagliari, mentre il dibattito sarà coordinato da Nicola Tanda, dell'ateneo sassarese. «Dalla lettura di questo dizionario _ si legge nella nota di presentazione _ riemerge, in tutta la sua profondità, la cultura popolare della Sardegna nelle più varie espressioni e nei personaggi caratteristici. L'opera comprende circa 85.000 lemmi con una appendice di locuzioni, paragoni proverbiali, nomi di persona, luoghi, blasoni popolari». Enzo Espa, nato a Nuoro nel 1919, laureato in lettere a Roma, ha insegnato per più di quarant'anni nelle scuole superiori. Ha collaborato con Francesco Alziator presso la cattedra di Storia delle tradizioni popolari del Magistero di Sassari. Ha pubblicato numerosi volumi di saggistica e narrativa. Nel 1985 il presidente della Repubblica Sandro Pertini gli ha conferito il diploma di benemerenza per la scuola, la cultura e l'arte.