Calcetto, Quartu protagonista nel campionato di serie B


QUARTU. Rinnovato per i 10/15, con due giocatori brasiliani, un tecnico e un dirigente provenienti dalla serie A. Il Quartu 2000 parte nella serie B di calcetto col piede giusto. l'obiettivo è quello di salire nella massima serie nel giro di un biennio. La formazione allenata da Gianni Melis (ex Cagliari calcetto) ha esordito sabato nel derby col Costa di Sopra. Innegabile nel gioco e nella condotta tattica e agonostica la mano del tecnico. A disposizione di Melis ci sono Carta, Podda e Nurchis, ex di serie A, e il Sudamericano Adriano Triginelli. «E un laterale molto forte tecnicamente che può darci un grosso apporto» ha detto l'allenatore nella conferenza stampa di presentazione ufficiale tenutasi ieri nella sala Michelangelo Pira. Triginelli proviene dalla serie A dove si è messo in mostra con la Roma Rcb calcio a 5. Anche per Alexandre Bonilha Ferro, l'allenatore ha avuto parole d'oro: «Attendiamo ancora il suo transfert ma ho già potuto apprezzare la tecnica e la forza fisica. Bonilha Ferro ha importanti esperienze nella A di calcio brasiliano». Insomma, due ottimi acquisti. «Il nostro obiettivo è quello di riempiere il palazzetto» ha detto il dirigente responsabile Marco Vacca. «Pensiamo a coinvolgere gli sportivi quartesi perché senza il loro aiuto è impossibile migliorare il quarto posto dell'anno scorso» ha aggiunto Gabriele Marini, presidente del Quartu 2000. Per l'assessore comunale allo sport, Rita Murgioni, la società merita un encomio: «Il Quartu 2000 opera a fondo per la cultura sportiva e lo fa partendo dai più piccoli». A questo proposito sono state presentate dai dirigenti anche le due formazioni under 18 e 21 di calcio a 5, seguite da Rino Pianta. (m.f.)