IL NUOVO ACQUISTO Tempo di... Castagna


SASSARI. Riccardo Castagna è il terzo rinforzo del «dopo Theo». E' arrivato ieri a Sassari ed è stato presentato in pompa magna dalla dirigenza rossoblù. Alla voce acquisti, è stato confermato dalla società, manca ora solo la punta. Karasavvidis, dunque, per quattro giocatori: due centrocampisti (Guarneri e Lo Nero), un jolly difensivo (appunto Castagna) e la prossima settimana il tanto atteso attaccante. I dirigenti rossoblù sono di parola, c'è da credergli. Nel frattempo è stato preso («dopo laboriose trattative durate oltre un mese», ha confermato il presidente Rinaldo Carta) Ricki Castagna, 29 anni a Natale, 1.85 di altezza, difensore tutto fare. Il neo rossoblù, che ha firmato un contratto biennale, gioca indifferentemente a destra, al centro e a sinistra. Ha disputato un centinaio di partite in A e B e i suoi maestri sono stati Guidolin (Vicenza), Bellotto (Venezia) e Simoni (Cremonese). Ha affrontato una volta il Cagliari in B al Sant'Elia con la Cremonese (1993-94). Degli attuali compagni conosce solo Guarneri, con cui ha giocato nella squadra grigiorossa. «Sono qui per fare bene e soprattutto per disputare un buon campionato con la Torres. L'esperienza al sud è nuova ma per questo più stimolante». Una curiosità extracalcistica. Castagna si è sposato quest'estate con Roberta Guarneri, figlia del grande stopper Aristide Guarneri, indimenticabile colonna dell'Inter di Herrera. E la chiusura spetta al presidente: «Confermo che il nostro è un progetto serio, non siamo di passaggio ma vogliamo risanare la società. Oggi ho parlato con Zola al telefono. Un beneaugurante `In bocca al lupo' alla squadra. Quando è venuto a Sassari si è emozionato. Mi ha detto che la serie B è un traguardo ambizioso, ma che i tifosi, a cui si sente molto legato, devono avere pazienza». (ang.).