Centrocampo aggressivo con Di Biagio e Ambrosini?


ROMA. Dino Zoff sembra intenzionato a privilegiare la quantità alla qualità e per la complicata amichevole di domani pensa a un centrocampo inedito e robusto. Nella partitella disputata alla Borghesiana ha utilizzato Fuser e Pessotto sulle fasce, Di Biagio e Ambrosini centrali con Fiore trequartista alle spalle di Del Piero e Pippo Inzaghi. Scontato invece l'assetto della difesa con Buffon in porta, Ferrara, Cannavaro e Maldini da destra a sinistra. Interessante anche l'assetto del centrocampo avversario con Gattuso e Zambrotta esterni, Tacchinardi e Albertini centrali e Totti trequartista dietro a Delvecchio e Simone Inzaghi. I due reparti di centrocampo sembrano avere un rendimento simile. Questa seconda squadra ha utilizzato una difesa con Toldo in porta, Iuliano, Negro e Pancaro in difesa. Le due squadre si sono praticamente equivalse anche se si è imposta la formazione riserve per 2-1 con gol di Delvecchio e Simone Inzaghi a cui ha risposto nel finale Pippo. In casa Inzaghi quindi c'è stato un pareggio. Lo schieramento consente a Zoff di variare l'assetto della squadra da 3-4-1-2 a 4-4-2. L'Italia partirà stamane alle 10.30 da Fiumicino per Barcellona e nel pomeriggio sosterrà l'allenamento di rifinitura.