Metti la fiction sotto l'albero Raiuno, domenica e lunedì la miniserie «Tutti per uno»


ROMA. Ancora una bella storia di Natale per Raiuno che propone una miniserie in due puntate, «Tutti per uno», regia di Vittorio De Sisti, in onda domenica 26 e lunedì 27 alle 20.50. Il racconto ha per protagonisti un gruppo di bambini impegnati a salvare la vita di un amico e i sentimenti quelli veri, come la solidarietà, l'amicizia il coraggio e l'ottimismo che aiutano a crescere e a maturare. Gli interpreti sono Giampiero Ingrassia, Anna Valle, Franco Castellano e Marina Suma e un gruppo di bravissimi attori bambini. Il film è stato girato in un mese e mezzo a Cagli, nelle Marche scelto perché era il posto adatto a una storia piccola con forti sentimenti. E' la storia di un angelo custode in prova che ha il compito di proteggere dei ragazzini. I ragazzini però sono dei veri scalmanati sempre pronti a combinare guai. Solo la vittoria della partita di calcio del torneo scolastico potrebbe diventare un'occasione di riscatto nei confronti di tutti. La sfortuna vuole che Tony, il più bravo di tutti come calciatore, debba restare in panchina per problemi cardiaci. Quando la partita sta per essere vinta dagli avversari, solo il generoso intervento di Tony salverà le sorti, intervento che però gli costerà un grave attacco cardiaco. A questo punto gli amici disperati fanno di tutto per salvare il ragazzo. Giampiero Ingrassia, figlio d'arte alla sua prima fiction in Rai è Ernesto, guardia giurata e innamorato di Mirella (Anna Valle). «E stato un vero piacere lavorare con dei bravissimi attori _ ha spiegato l'attor _, e con questi marmocchi terribili, ma molto carini. So che circola il mio nome in Rai per altre cose, ma ancora non c'è niente di certo. Di sicuro inizierò a settembre del 2000 una serie come protagonista per Mediaset in 24 puntate dal titolo «Ma il portiere non c'è mai?». (r.p.)