I 110 anni della ferrovia in provincia


NUORO. Le ferrovie in provincia di Nuoro celebrano, alla vigilia del nuovo millennio, i 110 anni della loro attività. Il 6 febbraio del 1889, infatti, venne completata, con l'inauguarazione della stazione di Sae Marine (oggi piazza Italia), la tratta Macomer-Nuoro che, all'altezza di Ula Tirso, si snodava per altri 78 chilometri verso Illorai, Burgos, Esporlatu, Bottida, Bono, Anela, Bultei, Benetutti, Buddusò, Pattada e Ozieri, per collegarsi con le ferrovie dello Stato a Chilivani. Servizio, quest'ultimo, che venne mantenuto fino al 31 dicembre del 1969, per poi essere sostituito con una linea automobilistica. Sull'attuale situazione delle Ferrovie della Sardegna (ex Complementari) abbiamo sentito Gianni Angioi, quale esperto del Partito popolare dei problemi dei trasporti, ed in funzione del ruolo di responsabilità che attualmente ricopre sotto l'aspetto tecnico nella stazione ferroviaria del capuologo barbaricino.