Venezia: in gol Maniero, Recoba e Tuta A segno tutte le punte nel collaudo di Burano


BURANO. I fantasmi di Genova non si sono evidentemente dissolti, e quello visto ieri a Burano contro la formazione locale che milita in Seconda categoria, è stato un Venezia molto nervoso e falloso, soprattutto nel primo tempo. Lo testimonia il brutto fallo da dietro, inutile, che Marangon ha fatto al 38' per interrompere una serie di scambi del Burano, accompagnati dal classico olè del pubblico. La vittoria per 4-0 è scontata, ma i gol potevano essere il triplo. Molti errori sotto porta denotano mancanza di tranquillità e fanno pensare per il match salvezza con il Cagliari. Novellino ha lasciato a casa il portiere Taibi, che domenica giocherà, e non ha rischiato Carnasciali, così in campo ha schierato una squadra con Pistone sulla fascia e il tridente Recoba-Maniero-De Franceschi. Quest'ultimo è stato il più brillante, soprattutto in fase di rifinitura fornendo anche l'assist del vantaggio a Maniero. Al 9' il centravanti ha stoppato di petto in area e, controllando magistralmente il pallone, ha trafitto in girata Benussi, secondo portiere della Primavera. Dopo un palo su punizione di Recoba, al 30' Pistone ha smarcato ancora Maniero per il secondo gol. I padroni di casa hanno svolto alla perfezione il ruolo di sparring partner e così Bandieri si è dovuto guardare più dalle forti raffiche di vento che dagli avversari. Nella ripresa, Novellino ha azzardato una sorta di attacco a quattro con Recoba, Maniero, Ahinful e Tuta insieme in campo (solo 15'), ma la musica non è cambiata molte conclusioni e pochi gol. Poco prima di uscire Recoba si è fatto apprezzare per un delizioso tocco di esterno sinistro che è valso il 3-0. Al 35' Tuta ha siglato il poker arancioneroverde, sfruttando una sponda di Ahinful e appoggiando in rete senza alcuna difficoltà. Questa la formazione schierate da Novellino. Venezia primo tempo: Bandieri, Marangon, Pistone, Pavan, Iachini, Luppi, Volpi, Ballarin, De Franceschi, Recoba, Maniero. Secondo tempo: Bandieri, Pistone, Dal Canto, Brioschi, Malerba, Ballarin (15' Miceli), Poschner, Recoba (15' Valtolina), Maniero (15' Pedone), Ahinful, Tuta.