Boxe, Fanni-Arce mondiale a Sassari


CAGLIARI. Si farà il 17 aprile a Sassari il match valido per il titolo mondiale dei minimosca tra lo sfidante Salvatore Fanni e il detentore messicano Jorge Arce. Il combattimento andrà in onda in diretta su Rai2 alle 22,45. Lo ha comunicato Tonino Puddu il quale ha voluto offrire al pugile isolano un'altra "chance" iridata.Puddu, infatti, ha allestito anche i due precedenti tentativi "mondiali", entrambi nella categoria dei mosca Wbo, di Salvatore Fanni il quale non è riuscito a conquistare la corona né contro Carlos Salazar il 19 luglio di due anni fa a Porto Rotondo, né contro Ruben Sanchez il 18 dicembre dello scorso anno sul ring di Cagliari. Questa volta, il campione italiano dei pesi mosca ci proverà nella categoria inferiore dei minimosca (nei cui limiti di peso non ha problemi a rientrare) contro un campione agguerrito e veloce che non ha ancora compiuto ventun anni e ha all'attivo 18 incontri vinti, 2 sconfitte e 1 pari. Un elemento dunque, il pugile messicano, che si presenta come un avversario ostico e difficile ma è anche logico che sia così, dal momento che si tratta di un campione del mondo. Salvatore Fanni, alle soglie dei 35 anni che compirà il prossimo 10 luglio, è ancora integro (ha disputato appena 41 combattimenti a torso nudo) e in grado di dire la sua a livello mondiale ma questa volta sarà costretto a vincere o a rinunciare per sempre al suo "sogno" iridato poiché sicuramente non gli verrebbe offerta una quarta "chance". Nel sotto clou della manifestazione imperniata su Arce-Fanni combatterà un pugile di eccezione, al debutto su un ring sardo. Si tratta dell'ex campione del mondo Giovanni Parisi, il quale sta preparando il rientro in grande stile che ha come obiettivo il titolo iridato dei pesi welter. E sarà della partita pure il leggero Gian Luca Branco, fratello dell'ex mondiale dei medi Wbu Silvio Branco. A completamento del programma verranno allestiti altri due match ancora da definire tra pugili professionisti. Giuseppe Giallara