Senza Titolo

Una «via prioritaria» per aiutare economicamente le scuole colpite dal terremoto dello scorso fine settimana: ha deciso di aprirla l’Ufficio scolastico regionale dell’Emilia-Romagna, erogando 126.000 euro a 14 istituti che avevano presentato un progetto per il finanziamento di «fare e sa