Malore Bossi, il militante con la bici "secessionista" in ospedale: "Con lui emozioni indescrivibili"

video Manopole verdi, drappi con Alberto da Giussano sui raggi e la scritta Lega Nord sulla canna. Giuliano Burtini, storico militante della Lega attivo nel varesotto, si è presentato all'ospedale di Circolo con una delle sue biciclette per provare a portare la sua solidarietà a Umberto Bossi. "Anche 14 anni fa, per il primo malore, ero venuto a trovarlo", ricorda Giuliano. "Bossi ci ha dato tante emozioni - continua - E' stato in grado di esprimere quello che noi avevamo dentro". Giuliano, tutt'oggi secessionista dichiarato, non rinnega però la segreteria Salvini: "Aprire al sud era una cosa che andava fatta, Matteo è uno dei nostri". video di Andrea Lattanzi

Non assunte Oss del concorso 2018

article La procedura di mobilità nazionale volontaria indetta dall'Azienda Ospedaliera di Ferrara per ricoprire il ruolo di Operatore socio sanitario (Oss) finisce nel mirino del capogruppo in Regione, Alan Fabbri Lega nord. Perchè alla luce di una graduatoria già esistente, di un precedente concorsuale,...

Gas al Campo nomadi Niente frodi o sperperi

article La procura ha detto stop, all’esposto sulla fornitura di gas gpl al Campo nomadi, ha chiesto l’archiviazione e il giudice l’ha accolta in una riga: «non vi sono state irregolarità nella gestione delle forniture ed altri servizi del campo nomadi di via delle Bonifiche», scrivono i magistrati, pm C...

D.P.