STORIA NOSTRA

di Graziano Gruppioni Il 5 novembre 1807, per ordine del Generale re e Imperatore di Francia Napoleone Bonaparte, Paolo Patrizio Fava Ghisleri prese possesso a Bologna dal cardinale Carlo Opizzoni, con l’assistenza del vescovo di Comacchio, Gregorio Boari, e del vescovo di Cervia, Bonave