Troppe truffe ad anziani Informare e prevenire

Ieri a Ferrara in Piazza Trento Trieste, venerdì a Copparo nel mercato, in luglio e settembre a Comacchio, Portomaggiore e di nuovo a Ferrara, per incontrare gli anziani, vittime di truffe, informarle e sensibilizzarle. Parte la campagna di Confartigianato, presente ieri coi rappresentanti di Polizia, carabinieri, finanza, municipale) per distribuire materiale, e dialogare con gli interessati. I racconti di chi è stato protagonista di una truffa o come più spesso raccontano di esperienze fatte da amici o conoscenti, sono purtroppo sempre gli stessi. L'episodio più classico che colpisce donne è lo scippo della borsetta nel cestino della bicicletta. «A me è accaduto - racconta una signora- e per fortuna non era legata al manubrio perché oltre al furto sarei potuta cadere e farmi male». Alcuni che si sono avvicinati al banchetto di Piazza Trento Trieste hanno invece riferito del trucco di falsi operatori di Enel o Hera. Ad altri consigli utili quando ci si reca in banca, in posta; se si utilizza il bancomat (attenti al pin). «Vogliamo sensibilizzare sulle varie modalità per prevenire le truffe - spiegano i dirigenti Confartigianato Guido Mantovani, Giuseppe Vancini e Paolo Cirelli - e rappresentiamo un presidio d'ascolto con i nostri 13 uffici sparsi in provincia». -- BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI