Masi macchina da gol, la vetta è più vicina

MASI TORELLO. Finisce con una sagra di reti, il derby tra Masi Torello Voghiera e Casumaro. Una gara più volte blindata dai ragazzi di Marco Ferrari, ma che i rossoblù ospiti hanno tentato in tutti i modi di riaprire. Come a volte succede, il match si è risolto allo scadere: Bicaku ha avuto il pallone del pari, tanto inseguito dai suoi, ma sul capovolgimento è stato il Masi a chiuderla. Un risultato che consente di recuperare due lunghezze in classifica dalla capolista Vadese.SostituzioniMarco Ferrari, dopo averne valutate le condizioni in fase di riscaldamento, manda Cavallini in panchina, mentre è indisponibile Ala Madhkour. Nel Casumaro, invece, non ce la fa Zibordi: al suo posto va il giovanissimo Daniel Ambrosini. Si parte a tutto gas. Al 6', Ghali calcia dalla bandierina e serve a Pittaluga un pallone che chiede soltanto di essere scodellato, come il numero 10 sa fare: l'assist è perfetto, il tempismo di Gherlinzoni pure, e Macchi deve raccogliere il primo pallone dal sacco: 1-0. All'11, Pittaluga calcia una punizione al centro dell'area: Evali sbuca in mezzo a tutti e costringe al miracolo Macchi. Dal successivo corner, Guerzoni inventa una conclusione a metà tra il cross e il tiro. Macchi è leggermente avanzato e non riesce a ritrovare la posizione: palla nell'angolino e raddoppio dei padroni di casa. Sembra un discorso chiuso, ma mai dare per finito il Casumaro: l'ottimo Battistella ci prova al 18', con una parabola che termina alta.Ritmo serratoAl 24', Iazzetta calcia dalla bandierina in area piccola, dove la retroguardia del Masi fa una dormita generale e la zampata di Manfredini trova il gol che riapre la gara. Non c'è respiro: al 26', Gherlinzoni si presenta a tu per tu con il portiere, che lo ipnotizza. Al 31', episodio da Var: Ghali viene ammonito per un fallo su Bicaku, ma l'azione (e il conseguente "giallo") è invalidata dalla segnalazione di un fuorigioco di partenza. Al 33', Pittaluga cerca una maligna conclusione rasoterra, che Macchi sembra lasciarsi passare sotto il ventre, ma poi blocca a cavallo della riga di porta. Al 42', combinazione tra Guerzoni e Gherlinzoni, che rimette verso il secondo palo, ma Evali non ci arriva.Allo scadere del primo tempo, Ceregatti ha l'occasione del pari, presentandosi quasi indisturbato alla conclusione dai 20 metri, ma la battuta è alta. Il Masi trova un break a inizio ripresa, rubando palla nell'uno contro uno: Merighi, al 49', imbecca Evali che supera con un rasoterra imparabile Macchi: 3-1 e gara in ghiaccio. Il Casumaro sostituisce Farinelli, non al meglio, con Orlando. Quando la gara sembra finita, Bicaku (84') ruba palla e tentando di fermarlo la difesa serve involontariamente Manfredini che centra l'angolino. Gol perso, gol presoAl 91', Vaccari cala la saracinesca e dice di no a Bicaku, che scaglia una sventola che poteva valere il pari. Sul rovesciamento nasce il corner nel quale il Masi Torello Voghiera chiude il conto: Gherlinzoni trova Guerzoni che, quasi indisturbato, infila nell'angolo più lontano: 4-2 e Masi che torna a sperare nel primo posto. --Mirco Peccenini BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI