La Consulta torna all'opera e chiede di pulire l'ospedale

COMACCHIOSono ormai un ricordo del passato le battaglie della Consulta Popolare per il San Camillo a difesa dell'ospedale comacchiese. Dopo anni di manifestazioni, sit-in, atti dimostrativi, oggi i soci dell'associazione guidata sino allo scorso anno da Manrico Mezzogori e ora da Giovanni Gelli, pensano ad iniziative di decoro e pulizia. «È stata mandata una richiesta all'Asl - dichiarano due pensionati, attivisti da sempre della Consulta, Umberto Cavalieri e Pier Paolo Fogli -, per tenere pulito il cortile del San Camillo. Nella lettera chiediamo di poter gestire l'area, per mantenerla pulita e decorosa. Vogliamo rimuovere le foglie, falciare l'erba, perché ora non c'è nessuno ad occuparsene e non è un bel vedere per chi arriva qui trovare una struttura completamente ristrutturata con tutti questi cumuli di foglie dappertutto».L'idea non dispiace al direttore generale dell'Asl di Ferrara Claudio Vagnini che, anzi, la reputa «lodevole. Si dovrà tuttavia valutare se è fattibile. Mi confronterò con la direttrice del distretto sud-est Romana Bacchi. Si può sempre organizzare una giornata ecologica - prosegue Vagnini - di pulizia, con il concorso delle associazioni di volontariato locale, come si è fatto in altre nostre strutture».Un'altra richiesta della Consulta Popolare per il San Camillo riguarda la riasfaltatura della strada di accesso e del parcheggio interno alla casa della salute. «Stiamo reperendo le risorse necessarie per provvedere - assicura Vagnini - ma va regolamentato l'ingresso nella parte retrostante della struttura, ora accessibile a tutti. Si tratta di spazi che dovranno essere fruiti solo dagli addetti ai lavori». Un altro intervento che l'Asl di Ferrara sta pianificando, in funzione della riapertura del punto di primo intervento estivo, consiste nella ristrutturazione della rampa di accesso all'ex-pronto soccorso. «Si è già discusso anche della ricostruzione della rampa. Sono lavori da fare - conclude il direttore generale dell'Asl di Ferrara - e ci occuperemo anche di questo con il nostro servizio tecnico». BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI