pinacoteca

Che quella di Carlo Bononi sia nata come "mostra-studio" è ormai risaputo. Anche per questo parallelamente alla rassegna "Carlo Bononi. L'ultimo sognatore dell'Officina ferrarese" (Palazzo dei Diamanti, Corso Ercole I d'Este, Ferrara) sono stati organizzati numerosi momenti di studio e approfondimento dedicati sì al pittore ma anche a tutto il movimento artistico che ruotava attorno alla città estense negli anni in cui Bononi compose le sue opere, ovvero quelli a cavallo tra 1500 e 1600.Il ciclo di incontri e conferenze, compreso il convegno che si terrà dal 9 all'11 novembre, sono stati denominati non a caso "Il Museo. Dentro e intorno - Bononi". Oggi alle 17 nel salone d'onore della pinacoteca nazionale di Ferrara si terrà il primo appuntamento di questo ciclo di incontri. Con Francesca Cappelletti (Unife), Giovanni Sassu (musei civici di Arte antica) sul tema "La mostra di Carlo Bononi a Palazzo dei Diamanti e la fortuna della pittura ferrarese nel mondo anglosassone", conversazione di Patrick Matthiesen (Londra). Il ciclo è, come sempre, organizzato dal dipartimento di studi umanistici e TekneHub dell'università di Ferrara e sostenuto dalla Fondazione Ferrara Arte, in collaborazione con i musei civici di Arte Antica, gli Amici dei monumenti e dei musei ferraresi, complici nell'aprire le porte di musei e di luoghi della cultura alla scoperta delle opere, delle collezioni e delle storie che li abitano. Si tornerà dentro il museo per parlare di come avviene la promozione di cultura a livello europeo e degli istituti preposti alla diffusione del patrimonio storico artistico italiano nel mondo. Di nuovo, il museo sarà raccontato dal punto di vista degli studi ma anche delle emozioni che è capace di generare, come crocevia di persone e di culture, in grado di coinvolgere il visitatore all'interno di un'esperienza attraverso la testimonianza densa di sapere e suggestione di chi ha dedicato la propria vita alla ricerca storico artistica. Si parlerà di mostre, della loro origine e del loro importante riflesso sulle politiche culturali territoriali. Intorno a Bononi, invece, sarà il tema che caratterizzerà la seconda sezione di questo ciclo di conferenze e sarà legato alla mostra di Palazzo dei Diamanti su Carlo Bononi. Saranno approfonditi temi legati alla pittura del Seicento e ai pittori contemporanei dell'artista ferrarese attraverso un viaggio all'interno delle più importanti collezioni d'arte italiana nel mondo. A narrare queste storie si susseguiranno storici dell'arte, galleristi, studiosi, direttori e conservatori di importanti musei e centri culturali italiani e internazionali, che offriranno un ampio margine di confronto con il pubblico.