Gran finale con la sfida dei vulicepi

L'inaugurazione del "percorso olfattivo" al Museo Delta Antico ma anche la passerella di vini e sapori "made in Fe" e di Parma, la magnalonga su due ruote, la discoteca "in cuffia", il concerto lirico per beneficenza eppoi tante bancarelle, escursioni, un ricchissimo paniere di golose tentazioni e - domenica alle 17 - la grande regata che assegnerà il titolo di "miglior paradello di Comacchio 2017". La XIX Sagra dell'Anguilla saluta con un week end di eventi ed iniziative assolutamente da non perdere.Si comincia già questa sera allo Stand Gastronomico di Argine Fattibello. Dove, con il titolo "Comacchio Cento x Cento", verrà proposta - in collaborazione con Valle Campo, Sagra della Canocchia di Porto Garibaldi, Consorzio Riso Igp Delta del Po e Cooperativa I Pescatori di Orbetello - una apertura straordinaria con menu speciale: in tavola, dalle 19, 30, cozze e canocchie gratinate, garganelli con ragù di canocchie, risotto alla "regina delle valli", anguilla di Valle Campo ai ferri con polenta e - come piatto ospite - la Sfumata dell'Argentario con mousse di verdure. Da domani, tourbillon di appuntamenti per tutti i gusti. A partire dagli appassionati di mercatini e mostre, per i quali è pronto un ricchissimo percorso espositivo di bancarelle che colorerà, durante l'intero week end, strade e piazze della "piccola Venezia delle Valli". Ma anche l'esposizione allestita a Palazzo Bellini di cartoline d'epoca dell'isola di Cherso, in Croazia, città gemellata con Comacchio. Per i gourmet, da segnare in agenda fra le tante iniziative - già a partire dalle 9, 30 di domani - l'appuntamento a Stazione Foce con la dimostrazione pratica guidata di cattura dell'anguilla in stazione da pesca con impiego di attrezzature e tecniche assolutamente caratteristiche (che si potrà vedere, anche domenica, a Valle Campo). Mentre alle 10, 30 alla Manifattura dei Marinati si potrà assistere all'accensione di uno dei camini della Sala Fuochi per la spiedatura dell'aguilla. Nel pomeriggio, eventi in serie fra Museo Delta Antico e Palazzo Bellini: alle 17 all'Antico Ospedale degli Infermi inaugurazione del nuovo percorso olfattivo realizzato in collaborazione con l'Università di Ferrara conclusa con degustazione di vini del territorio con la sommelier degustatore Gabriella Rossi. Mezz'ora più tardi, sull'altra sponda del Canale Maggiore, apertura del banco d'assaggio con degustazione di "vini su sabbia" ferraresi in abbinamento ad eccellenze agroalimentari'made in Fe'e di Parma. Sempre in ambito enogastronomico, per la giornata di domenica, ancora a Palazzo Bellini, appuntamento da mezzogiorno gli assaggi di dolce con la corona e Parmigiano Reggiano in abbinamento alla Malvasia - il più tipico fra i doc Colli di Parma - e ad altre specialità della "food valley" proposte nella "Prosciutteria di Parma". E, nel pomeriggio, le degustazioni gratuite, guidate e descritte che i sommelier Nicola Buttini e Francesca Dondi dedicheranno a vini bianchi, spumantizzati e Fortana della provincia ferrarese, ma anche alla comparazione fra bianchi delle Doc Colli di Parma e Bosco Eliceo. Sempre ricchissima anche l'offerta di escursioni e visite guidate (a piedi, in bici ed in barca) fra le quali spicca - accanto ai tour in batana fra i canali (la postazione d'imbarco è di fianco all'Antica Pescheria) ed alle visite guidate con Padre Gian Pio al Santuario di Santa Maria in Aula Regia (sabato e domenica dalle 12 alle 13) - il debutto, domenica alle 9, dell'attesissima "Magnalonga (in bici) dell'Anguilla", cicloescursione guidata da Goro a Comacchio con soste enogastronomiche a Lido Volano, Lido delle Nazioni e Porto Garibaldi. Ed infine, fra gli spettacoli che domenica culmineranno nella regata di finale per la "Gara dei Vulicepi" e nel concerto lirico a favore dell'Ado alla Sala San Pietro, gli appuntamenti - sempre alla Polivalente sabato dalle 19 in contemporanea con il "Festival Mondiale dei Videoclip"- con la presentazione del videoclip "Notte Prima degli Esami" di Antonello Venditti, interamente girato a Comacchio, e del docufilm "Riflessi di Sale" del regista Thomas Cicognani. Che precederanno, dalle 22 nell'Arena di Palazzo Bellini, il "Silent Party", con 3 Dj's e musica che scorre solo nelle orecchie (info: 345 8932478) ma anche, domenica in piazzetta Trepponti, alle 11 l'ingresso ufficiale del primo sale prodotto durante l'estate nella Salina di Comacchio e, alle 16, lo spaccato di vita nelle Valli proposto dalla Compagnia Teatrale "Al Batal".